Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Domenica 15 gennaio, ore 18,00

"Restiamo umani"
Alex Corlazzoli intervista Tony Capuozzo

Email:

emanzini@laprovinciacr.it

06 Gennaio 2017 - 04:00

Castelleone (Teatro del Viale) - Se prevale il disumano scompaiono i volti, le relazioni, le storie, la memoria. Cos'è rimasto in noi della foto del piccolo Aylan trovato morto sulla coste della Turchia? Con il giornalista inviato di guerra e conduttore di ‘Terra!’, andremo a capire come la Tv, la Rete, la nostra parola devono restare ancorati all'umanità. Un viaggio ai confini della Terra e del nostro cuore. 

Un giornalista inviato di guerra e un’opera ‘Il venditore di fiammiferi’ di Otto Dix. A fare da sfondo un verbo e un aggettivo ‘Restiamo umani‘. E’ questa la risposta che vogliamo provare a dare in un momento in cui si è persa la bussola che orienta la nostra Storia e i nostri cammini di uomini che vivono in un’epoca segnata dalle parole ‘crisi’ e ‘paura‘. Di fronte allo smarrimento della politica, della società, dell’economia abbiamo scelto di farci aiutare da chi ha scelto di non essere indifferente sul palco di un teatro, davanti ad una telecamera o dinanzi ad un cadavere. Noi non vogliamo essere come quegli uomini e quelle donne che nel quadro di Otto Dix, ‘passano oltre‘, restano indifferenti a quell’uomo abbandonato sulla strada. Non siamo nel 1920 ma anche oggi, nonostante le guerre sembrino lontane dalla nostra geografia, ci toccano. Quel fiammiferaio grida ancora nelle
nostre strade ma spesso non lo riconosciamo. Anzi diventa per noi un inciampo. Resta un interrogativo: vogliamo restare solo come quegli uomini e quelle donne ritratti mentre fuggono o iniziare a guardarci in faccia?

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi