il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Krylov incanta la piazza

Il violinista russo ha chiuso alla grande la 'Cult City Open Night'

CREMONA - Musei aperti, visite guidate gratuite, animazioni musicali per il centro storico e poi concerti aperti alla cittadinanza, fino al tributo conclusivo di Sergej Krylov dalla Bertazzola del Torrazzo, che sabato 27 maggio, a partire dalle 22,30, ha concluso, alla grande, ‘Cult City Open Night, una delle iniziative più azzeccate degli ultimi anni, a Cremona come negli altri undici capoluoghi di provincia lombardi, e non soltanto per gli appassionati di musica.
Il violinista russo, uno degli undici ‘Testimonial di Cult City’ nelle varie città lombarde coinvolte nell’iniziativa, ha dispensato grandi emozioni. Con il suo violino e l’esecuzione dei brani di Paganini (la sua performance è stata un omaggio al grande compositore genovese morto il 27 maggio di 177 anni fa), Krylov ha certamente onorato le attese e accompagnato le migliaia di persone che hanno invaso il centro città, attirate da un cartellone ricco di eventi: una grande ‘festa diffusa’ con concerti, spettacoli, visite guidate, aperture straordinarie di musei, teatri e negozi.
Dal primo pomeriggio a notte inoltrata sono stati decine gli eventi e tante persone coinvolte, a cominciare dai giovani studenti delle scuole pubbliche e private dove si fa musica. Fino all’evento più importante: l’esibizione di uno dei più grandi violinisti al mondo che vive a Cremona da quando era un ragazzino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Maggio 2017