il network

Giovedì 27 Luglio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


Tecnologia

Olio, sgombro e guacamole: i pranzi spaziali di AstroSamantha

Samantha Cristoforetti racconta alcune curiosità sul suo menu in orbita. Sono tutti cibi preparati per essere consumati in assenza di gravità, disidratati e conservati in speciali buste e studiati per mantenere una dieta equilibrata indispensabile soprattutto a bordo dove le condizioni fisiche devono essere sempre eccellenti. Non manca il pesce. In particolare l'astronauta dell'Esa parla di uno dei suoi piatti preferiti: l'insalata di quinoa con lo sgombro. Mentre parla fa volare una scatoletta di storione fatto recapitare dai colleghi russi. In questo video educativo, AstroSamantha si sofferma in particolare sulle qualità dei "grassi sani", parte importante della "dieta dell'astronauta". Contenuti nel pesce ma anche nel guacamole da spalmare sul pane, nella frutta secca e, naturalmente, nell'olio d'oliva, che nel suo "bob" non può mancare
(a cura di Matteo Marini)

03 Aprile 2015