il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BACK TO SCHOOL 2016

Di Cioccio al Ponchielli pensando a Faber

Il concerto di sabato 11 giugno è stato il frutto del laboratorio guidato dal leader della PFM

Di Cioccio al Ponchielli pensando a Faber

Di Cioccio al Ponchielli con la Back To School Orchestra

CREMONA — Un concerto che all’Amico Faber sarebbe piaciuto molto. La Back To School Band trionfa al teatro Ponchielli con la messa in scena di uno degli spettacoli più difficili e impegnativi delle dieci edizioni. Il tributo a Fabrizio De André, letto secondo la lente di Franz Di Cioccio della PFM, ha regalato sabato 11 giugno una magnifica cavalcata fra alcuni dei più celebri successi del cantautore genovese. Un concerto che ha fatto seguito a un laboratorio durante il quale il musicista ha coordinato lo studio di almeno buona parte degli arrangiamenti originali dello storico tour di fine anni Settanta durante il quale la poesia di De André incontrò il rock progressivo della PFM. I frutti di quello strano incontro furono prodigiosi, tanto che alcuni di quegli arrangiamenti andarono a sostituire gli originali per popolarità e tali vennero mantenuti fino agli ultimi concerti del cantante.

«Bello tornare a scuola per me che sono autodidatta e non ci sono mai andato — ha raccontato Di Cioccio mentre alle sue spalle scorrevano le foto in bianco e nero scattate a Faber dal fotografo Guido Harari —. Non ho voluto proporre cover, ma pensando a quel viaggio che feci con Fabrizio, ho pensato di proporre qualcosa di più artistico, fare capire cosa è la musica al servizio della poesia, quindi fare pezzi d’arte. Fabrizio sapeva scolpire dei versi che non ti dovevano convincere, ma che raccontavano verità da condividere».

Un viaggio lungo alcuni dei miglior capitoli del repertorio deandreiano suonato da una super band, quest’anno composta da Valentina Bonaccio (istituto Stradivari), Ramita Domaneschi (liceo Munari), Matteo Zignani (istituto Torriani), Simone Conti (Itis Torriani), Cesare Ardoli (liceo Aselli), Anna Ruggeri (liceo Manin), Riccardo Storti (istituto Torriani), Fabio Carando (liceo Aselli), Gianmarco Petrucci (liceo Anguissola), Nicholas Contini (istituto Ghisleri), Giacomo Bignotti (istituto Stradivari), Lorenzo Pilla (istituto Stanga), Emanuele Duchi (liceo Aselli), Giacomo Arcari (liceo Anguissola), Biagio Pace (istituto Stradivari), Elena Priori (liceo Aselli), Pierattilio Bazzana (istituto Stradivari). Il percorso, che ha visto la partecipazione di Mattia Tedesco, Giulia Dagani, Marco Carnesella e Antonio Galli coordinati da Aldo Pini, è stato realizzato dal Settore Politiche Educative del Comune di Cremona in collaborazione con la Fondazione Teatro Ponchielli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Giugno 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000