il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


OPERALOMBARDIA

Cappellini: "Si consolida una nostra eccellenza"

Presentata a Milano la stagione che coinvolge i teatri di tradizione lombardi: il ‘Grande’ di Brescia, il ‘Sociale’ di Como, il ‘Ponchielli’ di Cremona, il ‘Fraschini’ di Pavia e da quest'anno il ‘Donizetti’ di Bergamo

Cappellini:

La presentazione della stagione di OperaLombardia

MILANO - “Nuovo nome, logo e sito web per ‘OperaLombardia’, un unicum nel panorama dello spettacolo dal vivo a livello nazionale che ci invidiano anche le altre Regioni. Un nuovo avvio che oggi vede la presentazione di una nuova stagione”. L’ha detto l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini alla conferenza stampa allestita sulla piattaforma galleggiante sulla Darsena, di presentazione della stagione 2015/2016 di ‘OperaLombardia’. Quello che era il ‘Circuito Lirico Lombardo’, oggi ribattezzato appunto OperaLombardia coinvolge i teatri di tradizione lombardi: il ‘Grande’ di Brescia, il ‘Sociale’ di Como, il ‘Ponchielli’ di Cremona, il ‘Fraschini’ di Pavia e da quest'anno il ‘Donizetti’ di Bergamo, che dopo anni di assenza è rientrato nel circuito. Partner di ‘OperaLombardia’ sono l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano e il Teatro alla Scala. Partner fondamentale anche Fondazione Cariplo.

La stagione. “La stagione 2015-2016 - ha sottolineato l’assessore Cappellini - si apre il 24 settembre al ‘Sociale’ di Como con ‘Le nozze di Figaro’ di Mozart che poi circuiterà negli altri 4 teatri come le altre 4 opere co-prodotte’. In cartellone ci sono anche ‘La Bohème’ di Puccini, il ‘Don Pasquale’ di Donizetti, ‘Un ballo in maschera’ di Verdi e ‘La scala di seta’ di Rossini' con anticipazioni in Darsena a Milano fino a domenica 20.

Intesa triennale. "Regione Lombardia - ha spiegato l'assessore - ha rafforzato la sua collaborazione con i Comuni sedi dei teatri coinvolti sottoscrivendo un protocollo d'intesa triennale, vincolante per tutti i partner istituzionali impegnati in un sostegno continuativo alla programmazione operistica dei teatri".

Regolamento Ministero fondi teatri. Note polemiche da parte di alcuni intervenuti alla conferenza stampa sul tema dei finanziamenti ai teatri stabiliti dal nuovo regolamento del Mibact, tanto che è stato lanciato l'allarme su possibili ricorsi di alcuni teatri verso le decisioni ministeriali. "Anche Regione Lombardia - ha detto l'assessore intervenendo nella discussione - ha manifestato fin dall'inizio le sue perplessità sul nuovo regolamento, chiedendo poi chiarimenti al Ministero perché non si comprende fino in fondo la logica seguita nel riparto dei fondi, che ha creato apparenti iniquità".

Il programma. Il calendario completo degli spettacoli, sostenuti da Fondazione Carisolo e Navigli Lombardi scarl, è disponibile sul sito www.operalombardia.it.

17 Settembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000