il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Taxi a due Piazze, Guidi: il successo? La promessa di divertirsi

Intervista con Gianluca Guidi: facciamo ridere senza giocare sugli equivoci e senza volgarità

Taxi a due Piazze, Guidi: il successo? La promessa di divertirsi

Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia

CREMONA – Primo dato oggettivo: per Taxi a due piazze di Ray Cooney con Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia la replica pomeridiana di lunedì alle 15 non è bastata e si è dovuto aggiungere una replica serale alle 20,30. Insomma il teatro Ponchielli si appresta a guadagnarsi due tutti esauriti per la commedia, riscritta da Jaja Fiastri – autrice cult della commedia musicale in teatro – e interpretata da Gianluca Guidi, figlio di Johnny Dorelli e degno di tanto padre, e Giampiero Ingrassia, figlio di Ciccio Ingrassia e anche lui esempio che buon sangue non mente. Ed è lo stesso Gianluca guidi a spiegare perché circa 2.400 persone fra lunedì pomeriggio e sera hanno accettato l’invito di Taxi a due piazze.

«Il motivo? – si chiede Guidi -. Ma è semplice: taxi a due piazze promette due ore di puro divertimento, senza nessun messaggio da dare, ma con l’onesta promessa di far ridere, di giocare sugli equivoci, di divertire senza volgarità o far presa sulla politica».

E’ questo il segreto del vostro successo?
«E’ un aspetto. Giovedì scorso a Torino abbiamo festeggiato la cinquecentesima replica. Porto in giro per i teatri italiani questo spettacolo dal 2000 e continuiamo a ripenderlo perché le richieste fioccano sempre».

 

Leggi l'intervista completa su La Provincia di lunedì 16 marzo

16 Marzo 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000