il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


LEGAPRO

Cremonese beffata (1-0) a Pordenone

Decide un gol di Maccan al termine del recupero, tante occasioni sprecate dai grigiorossi che subiscono la seconda sconfitta consecutiva dopo l'incredibile ko casalingo con il Bassano

Cremonese beffata (1-0) a Pordenone

Il gol di Maccan che ha deciso Cremonese - Pordenone

PORDENONE - Cremonese beffata all'ultimo minuto di recupero dal Pordenone. Decide un colpo di testa di Maccan al 94'. I grigiorossi iniziano bene la partita, offrendo un buon gioco e occasioni almeno fino alla metà del primo tempo. Dal 25' in poi i neroverdi prendono coraggio e i ragazzi di Montorfano lentamente spariscono dal campo. Nella ripresa ritmo sempre basso per la Cremonese, pericolosa soltanto su punizione (traversa) di Manaj. Meglio il Pordenone che però resta in dieci al 79'. Ultimi assalti della Cremonese con un paio di occasioni fallite e il gol beffa di Maccan al 94' per una sconfitta non del tutto meritata.

  • Finale: seconda sconfitta consecutiva per la Cremonese
  • 94' GOL DEL PORDENONE - Gol di Maccan all'ultimo respiro, troppo libero in area su calcio di punizione
  • 93' contropiede velocissimo della Cremonese orchestrato da Manaj che serve A. Marchi, cross in mezzo per Di Framcesco che arriva scoordinato sul pallone
  • 91' tiro a botta sicura di A. Marchi e Bazzicchetto si salva
  • 88' Di Francesco, dimenticato su calcio d'angolo, non riesce ad imprimere potenza al pallone 
  • 83' Montorfano manda in campo Di Francesco e toglie Gambaretti: il mister grigiorosso prova a sfruttare la superiorità numerica
  • 79' Pordenone in dieci: espulso Pramparo per doppia ammonizione
  • 75' Bazzicchetto smanaccia oltre la traversa su colpo di testa di Palermo
  • 69' esce Kirilov per Marongiu e ora la Cremonese si schiera con il 4-4-2
  • 60' calcio di punizione di Manaj con la palla che si infrange sulla traversa: riecco al Cremonese
  • 50' Barbuti sfiora il vantaggio per i neroverdi con una deviazione da vicino che si spegne a lato
  • Secondo tempo
  • Fine primo tempo - Buon inizio della Cremonese che crea gioco e occasione per metà tempo, poi escono i neroverdi con due buone opportunità per segnare e i grigiorossi che praticamente spariscono dal campo nell'ultimo quarto d'ora
  • 42' nel finale di tempo sta crescendo il Pordenone
  • 35' il Pordenone prende coraggio: cross di Bacher da destra, Barbuti va sul primo palo e Paladin manca la deviazione di pochissimo sul secondo
  • 24' grade occasione per il Pordenone con Barbuti che riceve in area un pallone sporcato da un difensore della Cremo e viene anticipato al momento del tiro da Bassoli che mette in calcio d'angolo
  • 22' è un buon momento per la Cremonese che spinge, costringendo i neroverdi nella loro metà campo
  • 18' cross di A. Marchi, Palermo per due volte, da pochi passi, calcia troppo debolmente favorendo il doppio intervento di Bazzicchetto
  • 12' gol annullato a Palermo per fuorigioco
  • 3' bel lancio di Palermo in area, Manaj calcia al volo da buona posizione, ma alza troppo la mira
  • La Cremonese è schierata con il 4-3-3: Manaj e Kirilov giocano larghi. Buona la presenza di tifosi grigiorossi sulle gradinate del Bottecchia
  • Fischio d'inizio
  • FORMAZIONI: Gambaretti prende il posto di Marongiu come terzino destro e Manaj fa il suo esordio da titolare

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI
Pordenone: Bazzichetto, Capogrosso, Pramparo, Mattielig, Fissore, Ghinassi, Bacher, Buratto (63' Migliorini), Barbuti (71' Maccan), Paladin, Zubin (77' Conti).  A disposizione: Maniero, Possenti, Migliorini, Uliano, Simoncelli, Conti, Maccan.  All. Foschi.
Cremonese: Venturi, Gambaretti (83' Di Francesco), Favalli, Lombardo, Giorgi, Bassoli, Palermo (90' Moroni), A. Marchi, Brighenti, Kirilov (69' Marongiu), Manaj. A disposizione: Galli, Marongiu, Zieleniecki, Tripsa, Moroni, Messetti, Di Francesco. All. Montorfano.
Arbitro: Colosimo di Torino.

05 Ottobre 2014

Commenti all'articolo

  • Alessio

    2014/10/06 - 09:09

    che tristezza...anche con l'ultima in classifica...puntiamo alla salvezza altro che serie B

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000