il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Addio a Marino Bracchi

Allenatore molto noto in provincia e non solo, ha fatto la storia del Pizzighettone calcio: il funerale è sabato 4 ottobre alle 10 nel duomo di Crema

Addio a Marino Bracchi

Marino Bracchi

CREMA - E' morto Marino Bracchi, allenatore di calcio molto noto in provincia e 'anima' per molti anni della squadra del Pizzighettone. Bracchi si è spento dopo una lunga malattia che ha avuto la meglio su un uomo di tempra molto forte. Nel 2002 Bracchi era sopravvissuto ad un infarto mentre si trovava in panchina. I funerali si celebreranno sabato 4 ottobre alle 10 nel duomo di Crema.

Bracchi, nato 71 anni fa a Livraga ma cremasco d'adozione, lascia un grande vuoto nel mondo del calcio dilettantistico cremonese e non solo. Da calciatore ha vestito le maglie di S. Angelo, Casale Monferrato, Cremapergo, Monza, Udinese, Pro Patria e Orceana. Da allenatore ha guidato Castelleone, Frassati Codogno, quindi i ragazzi del Fanfulla, quelli del Pergo e infine il ritorno a Castelleone. Poi la grande avventura a Pizzighettone fino al 2002. Quattro anni di riposo per recuperare le forze dopo l'infarto e ancora in panchina con Casale Vidolasco Cavenago, Aurora Seriate, Formigara e Real Pizzighettone. 

02 Ottobre 2014

Commenti all'articolo

  • giuseppe

    2014/10/02 - 15:03

    Circolo Sportivo il Biliardo Soncino La tua seconda passione ,dopo il calcio,era il biliardo,abbiamo passato tutti i pomeriggi per 15 anni della giornate fantastiche,godendo della tua simpatia e gioiosita,sei stata una persona molto speciale per noi ciao Mariner,come ti chiamavamo tuttti.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000