il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA DOMENICA DELLO SPORT

Allo Zini arriva la Reggiana
Vanoli, c'è la capolista Enel

La Cremonese cerca i tre punti per avvicinarsi alla vetta; al PalaRadi biglietti scontati per il big-match

Allo Zini arriva la Reggiana
Vanoli, c'è la capolista Enel
CREMONESE - REGGIANA. I due pareggi consecutivi (in casa con l’AlbinoLeffe e a Savona) obbligano la Cremonese a vincere per ritrovare slancio nella rincorsa alla vetta della classifica: allo Zini (calcio d'inizio ore 14.30) arriva la Reggiana, squadra incostante ma abbastanza scorbutica da poter creare seri grattacapi a qualunque formazione del girone. Dopo l’1-1 della Pro Vercelli con l’AlbinoLeffe e in attesa di Entella-Vicenza, la Cremo ha l’opportunità di ridurre ancora le distanze. Sono diciannove i giocatori convocati da Vincenzo Torrente: a sorpresa c'è anche il nome di Mauro Minelli, pur non al top della condizione. Lui oppure Palumbo potrebbero accomodarsi in tribuna. Le scelte per il mister sono quasi scontate: l'undici iniziale dovrebbe comprendere Quaini, Caracciolo, Bergamelli, Armellino, Moi, Abbate, Campo, Bruccini, Della Rocca, Palermo e Brighenti.


VANOLI CREMONA - ENEL BRINDISI. Al PalaRadi (palla a due alle 18.15) arriva la capolista Brindisi per l'ultimo impegno prima delle Final Eight: la Vanoli proverà a mettere i bastoni tra le ruote della rodata macchina pugliese sulla scia delle quattro vittorie consecutive che hanno regalato al collettivo entusiasmo e certezze. Di contro, però, ci sono le notizie che arrivano da un'infemeria oberata di lavoro negli ultimi giorni: se Jason Rich è pronto a tornare in campo e Sime Spralja ha bruciato le tappe per offrire il suo contributo, non è ancora rientrata l'emergenza per Curtis Kelly, fermo anche ieri per una distorsione alla caviglia. Contro Brindisi, in ogni caso, la strada si presenta decisamente in salita. Prima di ogni altra cosa, però, Cremona deve essere convinta di poter tenere testa ad una squadra che in trasferta ha mostrato meno solidità rispetto alla versione casalinga: lontano dal PalaPentassuglia la Enel ha un record di 4 vittorie in 8 gare ed i 77 punti di media segnati dalla squadra di Bucchi potrebbero essere la soglia psicologica sotto la quale le chances di vittoria di Cremona dovrebbero subire un’impennata. Anche col contributo di un palazzetto più che mai caldo e affollato: per festeggiare i dieci anni di sponsorizzazione Vanoli i prezzi dei biglietti sono stati ridotti (a 15 euro per i numerati e 8 per i ridotti. Oggi i ticket office del palasport apriranno dalle ore 16.15.

02 Febbraio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000