il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASKET - VOLLEY

Vanoli e Pomì, Santo Stefano di sport

I biancoblù alle 18.15 Milano, le rosa alle 18 in casa contro Modena

Vanoli e Pomì, Santo Stefano di sport
Santo Stefano di sport: la Vanoli Basket va a Milano per sfidare la EA7, mentre le ragazze in rosa della Pomì Casalmaggiore ospitano Modena in una partita che ha i crismi della prova del nove. 
VANOLI. Al Forum di Assago la Vanoli Cremona arriva da Cenerentola del campionato: sconfitta (per la quinta partita consecutiva) quattro giorni fa al PalaRadi contro Venezia, la squadra di Pancotto è in piena crisi e nella sfida di Santo Stefano (palla a due alle 18.15) è attesa da un osso duro. Anzi, durissimo: la EA7, tra corazzate del campionato, vuole festeggiare nel migliore dei modi il debutto di Hackett e cancellare il brutto ko rimediato nell’ultimo match di campionato contro gli eterni rivali di Cantù. La Vanoli, oltretutto, dovrà fare a meno del neo-acquisto Johnson, fermo ai box per questioni burocratiche: l’esordio in biancoblù del canadese di passaporto britannico è rinviato alla prossima partita. Nonostante le premesse tutt’altro che favorevoli, Cremona proverà comunque a rovinare il ‘Welcome Hackett Game’ meneghino. 
POMÌ. Alle 18 al PalaPomì di Viadana scende in campo la Liu Jo Volley Modena, orfana del terzetto Heyrman-Ruseva-Rousseaux. Un avversario di spessore che può comunque contare su giocatrici del calibro di Francesca Piccinini, Paola Cardullo, Giulia Rondon e Samanta Fabris ma che, fisiologicamente, dovrà adattarsi ad una formazione lontana dall’essere quella tipo. Facile pensare che il servizio casalese cercherà di pescare una tra Maruotti e Perinelli tenendo lontane dal pallone Piccinini e Cardullo e provando a spostare Rondon dai tre metri costringendola a palloni obbligati.

26 Dicembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000