il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA CONSEGNA A ROMA

La Stella d'Oro ad Arvedi

Il Cavaliere nel firmamento del Coni

La Stella d'Oro ad Arvedi
ROMA  - Giovanni Arvedi è stato insignito della Stella d'Oro: questa mattina a Roma si è svolta la cerimonia di consegna dei riconoscimenti che il Coni riserva ad atleti, tecnici e dirigenti per gli anni 2012 e 2013. La premiazione, nel Salone d’Onore del comitato olimpico, è avvenuta ad opera del ministro per gli Affari regionali, le Autonomie e lo Sport, Graziano Delrio, alla presenza del presidente del Coni Giovanni Malagò e del presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli. Il Cavaliere del lavoro cremonese è stato scelto in virtù della sua ormai lunghissima attività dirigenziale a sostegno in particolare dell’atletica leggera (Cremona Sportiva), del ciclismo (Club Ciclistico Cremonese 1891) e del calcio con l’Us Cremonese, ma anche con contributi ad altre discipline. La figura e l’operato di Arvedi sono stati segnalati a Roma da Achille Cotrufo, presidente del Coni provinciale. "Siamo molto orgogliosi dello sport italiano e la cerimonia di oggi ce lo dice, ma un giorno solo non ci basta perchè un giorno così è frutto di tanti sacrifici che queste persone hanno fatto anche per il paese - ha detto il ministro Delrio durante la cerimonia -. Ieri il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano ha consegnato la bandiera tricolore e ha detto essa trasmette il senso della patria, non di nazionalismo, e affetto verso la casa dei nostri padri. È giusto onorare chi ha portato in alto questo tricolore e chi ci ha fatto sentire orgogliosi di essere italiani».

19 Dicembre 2013

Commenti all'articolo

  • arcelli

    2013/12/20 - 01:01

    Cremona si tenga stretto un signore come Arvedi:un mecenate dei nostri giorni,persona raffinata ed attenta alla cultura e storia della propria città.Son fiero che Cremona abbia una persona di questa caratura e che ha fatto tanto per la propria città

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000