il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Aggredisce l'arbitro: tre anni di squalifica a dirigente della Casalese

L'episodio durante la partita Juniores di sabato 26 ottobre. Protagonista Stefano Busi, fermato fino al 30 ottobre 2016

Aggredisce l'arbitro: tre anni di squalifica a dirigente della Casalese

CASALMAGGIORE - Aggredisce l'arbitro, squalificato tre anni. Il grave episodio di violenza, primo caso nel calcio dilettantistico provinciale in questa stagione ma che segue i molti accaduti nei campionati 2012/2013, si è verificato nel pomeriggio di sabato 26 ottobre durante la partita della categoria Juniores Regionale (girone A Emilia Romagna) tra Fontanellatese e Casalese finita 3 a 2 per i padroni di casa. 

Il dirigente squalicato fino al 30 ottobre 2016 è Stefano Busi. "A fine gara - si legge sul comunicato pubblicato mercoledì sul sito della Figc Emilia Romagna - rivolgeva proteste ed insulti nei confronti dell'arbitro, inoltre il Busi stringeva le mani al collo dell'arbitro tanto da provocargli per qualche momento tosse e difficoltà respiratorie. Il signor Busi veniva allontanato dai dirigenti addetti al servizio di forza pubblica sostitutiva e dai dirigenti della società casalese". 

31 Ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000