il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


SPORT E SOLIDARIETA'

Italia - Francia amputati sabato alle 15 al Soldi

In campo anche Francesco Messori, commento tecnico di Bruno Pizzul

Italia - Francia amputati sabato alle 15 al Soldi

La presentazione della sfida tra Italia e Francia amputati

CREMONA - Sarà una nazionale di calcio diversa dal solito ma altrettanto competitiva quella che scenderà in campo sabato pomeriggio allo stadio Soldi di Cremona in occasione dell'amichevole tra Italia e Francia amputati valida per il trofeo "Città di Cremona". Gli azzurri, che giocheranno proprio sabato la loro prima partita ufficiale in Italia, affronteranno nuovamente i transalpini dopo l'amichevole del 27 aprile scorso ad Annecy in Francia, che terminò 5-2 per i locali, formazione che vanta comunque un'esperienza pluriennale oltre alla partecipazione alla Coppa del Mondo del 2012 in Argentina. 

E' stata presentata presso la sala stampa della Cremonese quella che non è solo una gara sportiva, ma anche un'importante tappa conquistata da chi pratica sport con disabilità, frutto del lavoro e della collaborazione tra diversi enti e federazioni. In primo luogo il sogno di Francesco Messori, quattordicenne di Correggio (Reggio Emilia), il cui desiderio è stato sempre quello di poter disputare una gara ufficiale di calcio nonostante sia nato senza gamba destra, desiderio che prima lo ha portato a giocare un torneo nel 2012 a Bonemerse e successivamente, grazie al suo spirito d'iniziativa e l'impegno profuso attraverso i social network, a creare una nazionale di calcio di cui Francesco ora è capitano oltre che fondatore.

Il fischio di inizio tra Italia e Francia amputati è fissato per sabato alle ore 15 con commento tecnico di Bruno Pizzul e tanti ospiti a sorpresa ma la nazionale italiana sarà già impegnata a partire da venerdì mattina dove una delegazione incontrerà gli studenti delle scuole superiori presso l'Itis di Cremona mentre alle 18:30 la città darà ufficialmente il benvenuto alla squadra presso il palazzo comunale. Sabato mattina sarà inoltre possibile seguire l'allenamento delle due nazionali a partire dalle 9:30 presso il Centro Sportivo Arvedi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000