il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SPINO D'ADDA

Spintoni e offese all'arbitro, nove mesi di squalifica

L'episodio durante la gara Juniores tra Spinese Oratorio e Chieve di sabato

Spintoni e offese all'arbitro, nove mesi di squalifica

SPINO D'ADDA - Ancora un arbitro preso di mira da giovani calciatori dopo una decisione di gioco. Stavolta ad essere stato squalificato per nove mesi (precisamente fino al 31 gennaio 2014) è il calciatore Federico Giaveri, giocatore della squadra Juniores della Spinese Oratorio. L'episodio è stato registrato sabato pomeriggio durante la partita tra Spinese e Chieve (Provinciali girone A) conclusasi 3 a 1 per gli ospiti. "Dopo essere stato ammonito - si legge sul comunicato diffuso oggi pomeriggio dalla delegazione di Cremona della Lega Nazionale Dilettanti - aggrediva l'arbitro e con le mani gli strattonava con forza il braccio con il quale gli mostrava il cartellino giallo che cadeva a terra insieme al taccuino. Subito dopo spintonava con veemenza e cattiveria l'arbitro stesso facendolo quasi cadere ma senza causare dolore o danno fisico. Tentava poi di avvicinarlo con fare minaccioso non riuscendoci per l'intervento di alcuni calciatori delle due squadre. Dopo l'espulsione tardava ad allontanarsi dal campo e prima di abbandonarlo proferiva ripetutamente frasi gravemente offensive e minaccioso nei confronti del direttore di gara gettando la propria maglia a terra".

09 Maggio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000