il network

Martedì 18 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


VOLLEY A FEMMINILE

Pomi Casalmaggiore - Lardini Filottrano 3-0 (25-21, 25-19, 25-22)

Poker d'assi servito dalla Pomì che supera Filottrano 3-0 e si regala la vetta

Pomi Casalmaggiore - Lardini Filottrano 3-0 (25-21, 25-19, 25-22)

CREMONA - Capolista solitaria per una notte. La Pomì Casalmaggiore non fallisce l'appuntamento col poker, regola con un netto 3-0 la malcapitata Filottrano ed in virtù dei risultati degli altri campi riassapora la vetta solitaria della classifica in attesa del posticipo di stasera di Busto, unica squadra a poterla raggiungere a quota 12. Certo, Conegliano ha indietro due partite, Novara una e la Pomì ha avuto un calendario favorevole fin qui, ma sono tutti discorsi che potranno trovare spazio a tempo debito. Oggi vale solo un filotto di successi che non si vedeva da quasi due anni, una testa solitaria della classifica che seppur contrassegnata dagli asterischi fa pur sempre morale, e la sensazione che la squadra sia solida e sappia vincere quando deve. La trasferta di Scandicci, in programma domenica alle 17, è la classica prova di maturità che potrà dare indicazioni più precise sulle ambizioni di una squadra che in attesa di essere bella è senza dubbio concreta; qualità non da poco nello sport.

STARTING SIX

Pomì Casalmaggiore: Radenkovic, C. Bosetti, Kakolewska, Rahimova, Carcaces, Mio Bertolo, Spirito (L). 

Lardini Filottrano: Tominaga, Di Iulio, Pisani, Vasilantonaki, Whitney, Garzaro, Cardullo (L).

1 set - subito sorprese al PalaRadi dove Bosetti subentra a Marcon nel sestetto tipo così come fa Pisani con Cogliandro in maglia Lardini. E' proprio il servizio di Bosetti a scavare il primo solco con Filottrano che, nonostante nasconda Vasilantonaki in ricezione, è inefficace in cambio palla per il 4-0 del primo time out Chiappini. La Pomì sembra getta le basi per la fuga sul 7-2 ma vanifica tutto con gli errori che avvicinano le ospiti sull'8-7. Gli errori tengono in bilico il punteggio prima che l'assolo di Kakolewska a rete induca Chiappini alla seconda sospensione sul 13-9. L'incrocio delle rotazioni (P6 Pomì, P3 Filottrano) lascia sempre Carcaces opposta al duo Tominaga-Pisani a muro consentendo a Casalmaggiore di riprendere margine sino all'ace di Rahimova che vale il 19-12. Bosetti fatica a togliere ruggine dal braccio, la Pomì non risparmia gli errori e Gaspari la ferma sul 22-18, Filottrano arriva sino al 23-21 ma due errori di Di Iulio chiudono il set.

2 set - Chiappini gira la formazione ma il servizio insidioso e la capacità di Caterina Bosetti di sfruttare il muro basso della Lardini prima con i pallonetti e poi col mani-out del 9-4 valgono il time out ospite. Filottrano sfoga tutta la propria frustrazione gestendo male i palloni e regalando molto alla formazione di casa, brava ad amministrare l'inerzia con ordine e disciplina. Appena fa capolino l'idea che il set possa diventare una formalità ecco che la Pomì inizia a sporcare il proprio gioco diventando tremendamente inefficace sino al 14-11. L'altalena dell'efficacia torna nuovamente a favore di Casalmaggiore con Rahimova che spinge, Filottrano che sbaglia ed il servizio di Mio Bertolo a propiziare il 19-12. Le ragazze di Chiappini latitano in muro-difesa e Rahimova mette l'ipoteca sul set prima che Whitney spari in rete il 25-19.

3 set - Filottrano spreme orgoglio ed energie ad inizio terzo set approfittando anche della scarsa vena di Casalmaggiore per il 4-7. Alle ragazze di Gaspari basta riprendere il filo del discorso, sprecare meno ed aspettare che sia Filottrano a perdere lucidità ed efficacia. Tra servizi sbagliati ed errori diretti le ospiti aprono la via al recupero rosa certificato dal servizio di Rahimova per il 13-11. Chiappini valuta l'ennesimo errore di Vasilantonaki per il 18-14 come l'ultima spiaggia e ferma i giochi ottenendo come risposta un minimo riavvicinamento (21-19) che non sovverte l'inerzia. Casalmaggiore mantiene la rotta e mette a terra i palloni necessari per chiudere legittimamente 3-0 sul 25-22.

17 Novembre 2018

Commenti all'articolo

  • Fabio

    2018/11/16 - 16:04

    Complimenti alla squadra che si e' ripresa da un inizio non proprio promettente. Forza ragazze fateci sognare!

    Rispondi