il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASKET SERIE A

Vanoli difesa e cuore, Sassari sconfitta (80-73)

Per i biancoblu di coach Meo Sacchetti quarta vittoria nelle prime cinque gare della stagione

Vanoli - Banco di Sardegna Sassari ore 18

Coach Meo Sacchetti della Vanoli

CREMONA - In archivio la brillante vittoria di Bologna, la Vanoli torna al PalaRadi (ore 18) per affrontare il Banco di Sardegna Sassari. Un'altra partita dall'elevato livello di difficoltà, più meno come tutte quelle di questo avvio di campionato. La notizia positiva è che sarà in formazione Pippo Ricci, fermo precauzionalmente in settimana per un infortunio.

PRIMO QUARTO - Come a Bologna, coach Sacchetti schiera il quintetto formato da Diener, Saunders, Crawford, Aldridge e Mathiang; Sassari in campo con Bamforth, Smith, Petteway, Thomas e Cooley. Parte bene la squadra ospite (0-7), poi Saunders e Aldridge riportano sotto la Vanoli (6-7, 9-10 al 4'). Alcune decisioni arbitrali molto fiscali nei confronti dei giocatori di casa, consentono agli ospiti di rimanere in vantaggio grazie ai tiri liberi (9-15 al 6'). Ruzzier in entrata e Demps da tre punti, Gazzotti e Ricci da sotto portano avanti i biancoblu di casa (18-17). Finale di tempo a favore della Vanoli che allunga fino al 26-19.

SECONDO QUARTO - Parziale di 8-0 Sassari in avvio del parziale (26-27) con la Vanoli che fatica a trovare la via del canestro e coach Sacchetti chiama timeout. Cremona che torna avanti con la tripla di Crawford (29-27) mentre la gara si fra molto equilibrata e si assiste a una continua serie di sorpassi e contro sorpassi (29-30, 32-30, 32-32). Cinque punti di Crawford per il 37-32 al 16', gli attacchi si inceppano ma è ancora Crawford a segnare (39-32). Nel finale è Polonara con due triple a riavvicinare Sassari fino al 42-40.

TERZO QUARTO - Parte bene la Vanoli dopo l'intervallo lungo grazie alla tripla di Aldridge e al canestro di Crawford (47-42). La difesa sarda mette le mani addosso ai cremonesi che permettono agli ospiti di ripartire e passare in vantaggio sul 47-51 (24'). Infila la tripla Ruzzier del 52-53, ancora Ruzzier per il 54-55, poi è Demps che infila i liberi del 58-57 prima del canestro sulla sirena di Smith (58-59). 

ULTIMO QUARTO - Avvio scoppiettante con Crawford e Aldridge (due triple consecutive) che portano la Vanoli sul 68-63 al 33'. La squadra di casa riesce a mantenere il vantaggio di cinque lunghezze (70-65, 72-67), sino al finale incandescente quando Ricci infila il canestro del  74-68 a 2'13 dal termine. Prima Crawford e poi Ruzzier vanno a segno da sotto (78-71 a meno 52"), ancora Ruzzier va a segno con i tiri liberi (80-73) a 8 secondi dalla sirena e così termina con il quarto successo su cinque gare per la Vanoli.

04 Novembre 2018