il network

Sabato 17 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CLASSIFICA DEL 'SOLE 24 ORE'

Negli sport di squadra Cremona seconda in Italia

Capoluogo e provincia sul podio: il traino di Cremonese, Vanoli e Pomì. Bene anche il movimento di base: nella graduatoria generale balzo dalla 30esima alla 15esima posizione

Negli sport di squadra Cremona seconda in Italia

CREMONA - La Cremonese in serie B, dunque nel secondo campionato nazionale di calcio per importanza; la Vanoli e la Pomì in serie A, rispettivamente nella massima categoria di basket e pallavolo: è certamente sfruttando il traino delle sue squadre maggiori, ma anche un movimento di base che a dispetto di impianto non sempre e non ovunque adeguati si conferma di prima fascia, che la provincia di Cremona ottiene un risultato lusinghiero nella tradizionale classifica sull’indice di sportività elaborato da Clas PTS Group in collaborazione con Il Sole 24 Ore.

Un dossier, quello pubblicato oggi, che misura il valore di atleti, tecnici tesserati e società sportive di oltre 50 discipline, con oltre 100 aspetti dello sport sintetizzati in 30 indicatori per misurare la qualità e la diffusione della pratica sportiva nelle 107 province italiane.

Nella graduatoria generale, Cremona e la sua provincia si piazzano al 15esimo posto con 626,2 punti quando lo scorso anno erano trentesimi: un bel salto in avanti, per la soddisfazione dell’assessore comunale competente Mauro Platè.

Ma l’exploit, non a caso, riguarda proprio la classifica relativa agli sport di squadra, con il secondo posto assoluto — appena dietro Cagliari e appena sopra Firenze — con 947,2 punti. Il riconoscimento di un livello di élite. Meno bene gli sport individuali (44esima posizione) e il parametro che considera l’impatto dello sport sulla società (53esima piazza).

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Agosto 2018

Commenti all'articolo

  • Mino

    2018/08/21 - 05:05

    Penso che anche i canoisti ed i nuotatori delle societa' canottieri di Cremona e provincia, pur non avendo " teams " specifici, dovrebbero comunque rientrare nella valutazione, ai fini della classifica, come "gruppo / squadra" dati i risultati ottenuti dai loro atleti in campo nazionale ed internazionale. Lo stesso metodo di valutazione dovrebbe riguardare / considerare anche altri sport come ciclismo, pattinaggio su pista e tennis, i cui atleti fanno comunque parte di clubs sportivi.

    Rispondi