il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASKET SERIE A. PLAY OFF GARA 3

Vanoli senza energia, Venezia passa (72-99) e chiude la serie

Formazione ospite avanti sin dall'inizio e Cremona in difficoltà. Troppo evidente la differenza di caratura

Vanoli Cremona - Umana Venezia ore 20.30

Travis Diener alla conclusione contro Venezia

CREMONA - La Vanoli ha una sola missione, quella di mettere in crisi l'Umana Venezia e allungare la serie dei quarti di finale playoff (al meglio delle cinque gare) che vede i veneti avanti 2-0.

La Vanoli schiera il quintetto formato da Ruzzier, Johnson-Odom, Martin, Milbourne e Sims. Parte forte Venezia (4-9 3', 6-12 al 4'), la Vanoli rimane comunque in scia degli avversari (11-14) ma gli ospiti allungano (11-20 al 7') grazie a Daye, Tonut e Biligha. Cremona che non ha gli 'occhi della tigre', Sacchetti inserisce i cugini Travis e Drake Diener con Ricci ma l'andamento non cambia e l'Umana si porta sul 13-23 al 9'. Nell'ultimo minuto ospiti sul +12 con schiacciata di Jenkins, e finale sul 15-25. 

Continua il dominio ospite anche in avvio di secondo quarto (19-34 al 13') con Peric determinante. La Vanoli sembra scuotersi (25-34) con Martin e DJO, azione da 3 punti di Johnson-Odom (28-35 al 15'), ma Venezia allunga ancora con Watt e la terza tripla di Daye (28-40). La Vanoli non riesce a sbloccarsi dalla lunga distanza e nemmeno mette sul parquet la grinta che servirebbe, mentre Venezia macina il proprio gioco e chiude all'intervallo nettamente avanti (32-47).

I primi possessi del terzo quarto dimostrano che per la Vanoli non è proprio serata (36-53 al 22'), troppo imprecisa e molle contro una Umana determinata a chiudere la pratica (41-59 al 25'). Peric realizza il +20 (41-61), la Vanoli è ormai con la testa in vacanza anche se riesce a limare il distacco con Milbourne (52-68 al 28'). Nel finale Portannese segna da tre e Peric fissa il 55-70.

Ultima frazione di partita e Venezia, nettamente più forte, senza faticare troppo riesce a mantenere un ampio vantaggio (57-78 al 32') e a chiudere la serie col punteggio finale di 72-99. Emozioni a non finire per l'addio al basket giocato di Drake Diener.

17 Maggio 2018