il network

Martedì 23 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


VOLLEY A1 FEMMINILE

Pomì, Stevanovic saluta: "Grazie di tutto"

La serba lascia Casalmaggiore e cambierà casacca dopo 5 anni. Molto probabile resti in Italia: Novara, Conegliano e Scandicci favorite

Pomì, Stevanovic saluta: "Grazie di tutto"

Jovana Stevanovic

CASALMAGGIORE - Ci sono addii che segnano un’epoca, punti di non ritorno che cambiano le prospettive, colpi che arrivano dritti alla bocca dello stomaco e tolgono quasi il fiato. Jovana Stevanovic non sarà una giocatrice della Pomì nella prossima stagione ed oggi che lascia Casalmaggiore per tornare a casa, a Belgrado, sa di farlo per l’ultima volta e di non tornare mai più.
«Sono arrivata a Casalmaggiore che ero una bambina, non sapevo niente, era la prima volta che lasciavo la mia famiglia. Eppure è stato tutto così facile grazie alla “famiglia” Pomì, perché questo è stata per me la Pomì. Mi hanno permesso di crescere, sono stati attenti ad ogni esigenza e la società mi ha permesso di giocare con atlete e per tecnici straordinari. Sono stati cinque anni fantastici, unici».

Molto probabile che "Jole" resti in Italia.

"Non c’è ancora nulla di serio perché i campionati devono ancora finire e dunque non c’è nulla di deciso. Però, come ho già detto, sono innamorata dell’Italia e quindi credo rimarrò nel campionato italiano. So che potrà essere difficile ma, d’altro canto, potrà essere l’occasione per rivedersi presto e salutarsi, anche se da avversari".

Se le chiedete qual è il ricordo più bello non ha dubbi. "Senza dubbio lo scudetto. E’ un’emozione imparagonabile perché è stato un mese straordinario, di adrenalina ed incredulità. Nello specifico le sensazioni più nette sono legate alla semifinale con Conegliano perché andare sotto 2-0 nella serie, rimontare e vincere 3-2 credo sia qualcosa di unico nella storia della pallavolo. Per questo quando guardo indietro il ricordo dello scudetto è quello che svetta sugli altri".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Marzo 2018

Commenti all'articolo

  • Fabio

    2018/03/22 - 19:07

    Se ha tutti questi bei ricordi ed e' cresciuta grazie alla Pomi' perche' se ne va?

    Rispondi