il network

Domenica 16 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


TENNIS

Primi punti Atp per Bocchi, giovane atleta di Casalmaggiore

Lorenzo è in forza al TC Albinea, ma è cresciuto all’Eridanea

Primi punti Atp per Bocchi, giovane atleta di Casalmaggiore

Lorenzo Bocchi in azione

CASALMAGGIORE - Primi punti ATP per Lorenzo Bocchi, il giovane tennista di Casalmaggiore in forza al TC Albinea ma cresciuto tennisticamente all’Eridanea sta partecipando al Future di 15mila dollari di Reggio Emilia nel quale si sfidano le promesse del tennis mondiale. Mai come quest’anno il livello tecnico dei giocatori è cresciuto, nel tabellone principale troviamo molti tennisti classificati fra i primi 200/300 al mondo.

Per prendere parte al torneo Bocchi ha dovuto superare le qualificazioni battendo al primo turno l’argentino Jalif Juan Martin n. 108 al mondo junior per 6/3 3/6 6/3 dopo una battaglia durata 3 ore e poi l’italiano Manfred Fellin del TC Parabiago 1610 al mondo superato con autorità per 6/1 6/3.

Nel tabellone principale ha incontrato l’idolo di casa Leonardo Baldi figlio dell’ex pilota di formula uno Mauro, annichilito con il punteggio di 6/0 6/1 valso a Lorenzo il primo punto ATP che era il primo obiettivo di quest’anno, la partita è stata a senso unico con Lorenzo sempre lucido e cinico ben determinato verso la vittoria.

Al secondo turno ha incontrato la testa di serie numero 1 il ceco Vaclav Safranek numero 197 al mondo appena tornato da Roland Garros dove ha disputato le qualificazione all’Open francese, inutile dire che la partita si presentava sulla carta proibitiva ma sicuramente Bocchi non avendo nulla da perdere, ha giocato con la testa libera e il braccio sciolto vincendo sorprendentemente il primo set 6/3 poi ha ceduto 6/2 il secondo, il terzo e decisivo set è stato combattutissimo, sotto di 3 a 1 è riuscito a rimontare ma ha poi ceduto 6/3. Sicuramente un match importante per la sua crescita nel quale ha dimostrato di potersela giocare a questi livelli.

Il punto ATP conquistato era nelle corde di Lorenzo da tempo ma non c’era mai riuscito, ora avrà una classifica mondiale attorno alla posizione 1800 naturalmente migliorabile col tempo anche perché adesso sarà molto più semplice avere accesso ai tornei internazionali.

E pensare che gli ultimi mesi erano stati piuttosto travagliati per il tennista casalese con infortuni vari che avevano cambiato la programmazione dei tornei condizionando negativamente il percorso agonistico.

Siamo nel pieno dell’attività tennistica, Lorenzo Bocchi giocherà in questi giorni anche l’open di Pontenure (Pc) dove è accreditato della quarta testa di serie e da sabato inizierà anche il future di Padova a caccia di altri punti preziosi.

31 Maggio 2017