il network

Martedì 18 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CALCIO GIOVANILE

Trofeo Dossena, serata di gala con mister Montella

L'allenatore del Milan a Crema: 'Rispetto Berlusconi, dobbiamo centrare l'Europa e dobbiamo concentrare le nostre forze'

TROFEO DOSSENA

L'allenatore del Milan Vincenzo Montella

CREMA - I colori e le emozioni del gioco del calcio, hanno occupato la scena del teatro San Domenico, il tempio della cultura cremasca. Il clima di festa si è creato intorno ad un evento che si rinnova da 41 anni, ma che non perde mai il suo fascino e riesce a trovare e proporre sempre nuovi stimoli e motivi di interesse: la presentazione del Trofeo Angelo Dossena che si giocherà dal 12 al 17 giugno.

 Un forte motivo di richiamo è stato offerto, naturalmente, dai candidati alle ‘stelle’ del ‘Dossena’: il bomber del Torino e della Nazionale Andrea Belotti e l’allenatore del Milan Vincenzo Montella. Il primo ha dovuto rinunciare perché indisposto - come ha spiegao il presidente granata Urbano Cairo in collegamento telefonico - il secondo ha mantenuto fede all'impegno nonostante il momento difficile che stanno attraversando i rossoneri. «Nutro grande rispetto per Berlusconi -ha detto Montella - per me rimane sempre il presidente, anche se non è più il proprietario del club proprio per quanto ha fatto nel calcio e nel Milan». E sull'Europa ha aggiunto: «Dobbiamo concentrare le forze, che sono tante, verso il nostro target che è l’Europa. Ho voglia di rivalsa e dovrò essere bravo a trasmetterla ai giocatori».

08 Maggio 2017