il network

Mercoledì 26 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASKET SERIE A

Grande Vanoli, battuta l'Umana Venezia (91-82)

Importante e meritato successo nella corsa verso la salvezza contro la terza forza del campionato

Vanoli Cremona-Umana Venezia (ore 18.15)

Coach Paolo Lepore e Fabio Mian della Vanoli

CREMONA - Vanoli a caccia di un successo importante per l'obiettivo salvezza contro l'Umana Venezia degli ex Tyrus McGee, Hrvoje Peric e Ariel Filloy.

La Vanoli inserisce in quintetto Johnson-Odom, Turner, Harris, Thomas e Biligha, mentre Venezia schiera l'ex biancoblu Tyrus McGee. Inizio gara equilibrato (6-6 al 2'), poi la Vanoli allunga (12-6) ; al 7' biancoblu avanti 20-12, ma è la concretezza del gioco sia in difesa che in attacco che garantisce anche il +10 (24-14) all'8'. La tripla di Carlino consente alla Vanoli di chiudere il primo quarto sul 27-18).

Avvio veemente della Vanoli nel secondo quarto: parziale di 9-0 in due minuti (36-18), con la tripla di Carlino e una spettacolare schiacciata rovesciata di Wojciechowski. Venezia si scuote e con le triple di McGee si rimette a ruota (40-29 al 14'). Dopo i fuochi d'artificio, arriva una fase di stanca della gara con diversi errori da una parte e dall'altra (43-32 al 17'), ma nel finale di quarto la Vanoli infila due triple con Harris e chiude 51-35 all'intervallo lungo.

Terzo quarto e Vanoli ancora avanti tutta: il vantaggio lievita (62-35) grazie alla difesa pazzesca e ai ritmi altissimi. Venezia è una grande squadra (terza in classifica), con giocatori forti e arriva il contro-break di 7-0 (45-64). Venezia cerca di sfruttare il proprio potenziale, la Vanoli non arretra (68-48 al 26') con tutti i suoi giocatori. La Vanoli spinge, vola sul 71-48, poi Venezia recupera in parte e il tempo si chiude 74-56. 

Ultimo quarto e Venezia spinge per il recupero (74-63). Coach Lepore chiama time-out, Venezia si avvicina ancora (74-66), Thomas segna da sotto (78-68), gara avvincente. Venezia si porta sull'82-75 con bomba di Ejim, ma in entrata Johnson-Odon segna l'84-75 a meno di due minuti dal termine. Bramos infila la tripla e un libero (84-79), Harris segna dalla lunga distanza (87-79) a poco più di un minuto dalla sirena. Nel finale la Vanoli gestisce al meglio il vantaggio e chiude meritatamente sul 91-82.

26 Febbraio 2017