il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CALCIO GIOVANILE

Zuffa in campo e minaccia l'arbitro, 16enne squalificato un anno

Nuovo episodio di violenza su un campo di calcio, il giocatore degli Allievi del Caorso ha anche tentato di aggredire il direttore di gara

pallone sgonfio

CAORSO - Un brutto episodio di violenza, fisica e verbale, è andato in scena domenica 23 ottobre durante la partita di calcio Pontenurese-Caorso categoria Allievi: un 16enne della società caorsana se l’è presa pesantemente con un avversario e con l’arbitro, guadagnandosi una squalifica della Figc di un anno e due mesi. Durante un’azione della gara, persa dai caorsani con un punteggio di 6-0, il ragazzo si è azzuffato con un giovane della squadra avversaria e quando l’arbitro è intervenuto per dividerli lo ha spinto. Una spinta involontaria, viene precisato nella nota della Federazione, ma alla quale hanno fatto seguito altri episodi riprovevoli: quando il 16enne è stato espulso dal terreno di gioco è stato necessario accompagnarlo negli spogliatoi perché continuava ad insultare e minacciare il direttore di gara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

28 Ottobre 2016

Commenti all'articolo

  • renzo

    2016/10/29 - 07:07

    Dalla F.I.G.C. avra' preso un anno e due mesi di squalifica, ma spero dalla societa' di appartenza una squalifica "a vita" che serva da esempio

    Rispondi