il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CALCIO LEGA PRO

La Cremonese spaventa la capolista Alessandria (1-1)

Buona prova della squadra grigiorossa

Cremonese, assalto alla capolista Alessandria (ore 20.45)

Cremonese al cospetto della capolista Alessandria

  • Gara terminata
  • 45' Cremonese vicino al gol, Brighenti serve Belingheri che spara su Vannucchi da pochi passi
  • 39' punizione, colpo di testa di Stanco che non gira bene la palla e manda fuori
  • 30' tiro di Stanco in diagonale ma debole
  • 22' la Cremonese si distende meglio e di più sul campo, su cross di Moro la difesa locale salva con qualche affanno
  • 19' GOOOOL Alessandria. Su punizione al limite Iocolano batte Ravaglia a fil di palo. Dubbi sul fallo in quanto era stato Iocolano a ostacolare Belingheri e non viceversa
  • 15' ripartenza Cremonese che guadagna un corner, batte Pesce spazza la difesa dei grigi
  • 12' GOOOOL Cremonese, discesa centrale di Salviato che si porta al limite dell'area e serve a sinistra proprio Belingheri 1-0
  • 10' Perrulli non ce la fa dopo un contrasto. Entra Belingheri
  • 8' primo calcio d'angolo per la Cremonese, palla alta
  • 5' traversone di Gonzalez deviato in angolo da Polak

Iniziato il secondo tempo

Primo tempo senza reti, con l'Alessandria che prova ad attaccare più della Cremonese ma senza impensierire Ravaglia più di tanto. Unica eccezione, a pochi minuti dalla fine, quando Marconi sbaglia il disimpegno verso il proprio portiere favorendo l'inserimento di Gonzalez che in diagonale calcia fuori.

Per la Cremonese però un primo tempo ordinato e di grinta. Poche le palle concesse all'Alessandria ma meno ancora quelle costruite in attacco dove il solo Brighenti ci ha provato con una conclusione dalla distanza fuori di poco.

03 Ottobre 2016

Commenti all'articolo

  • Mino

    2016/10/06 - 15:03

    Per il prossimo impegno dei grigiorossi, " Cremonese-Arezzo " e' stato designato un arbitro di Viterbo, il signor Chindemi!?! Ma che geniale pensata! Con la Vierbese al secondo posto del girone A, davanti a Cremonese ed Arezzo, sarebbe stato meglio designare un arbitro " disinteressato. " Possibile che a Bolzano, a Bologna o a Palermo non ci sia stato un arbitro disponibile? E' proprio vero, la razza arbitrale non si smentisce mai!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000