il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. 'MEMORIAL BARCELLA'

‘Ciao Barch, questo lo dedichiamo a te’

Organizzato un torneo studentesco di basket per ricordare Michelangelo Barcella a un anno dalla sua scomparsa

‘Ciao Barch, questo lo dedichiamo a te’

I trofei del torneo e nel riquadro Michelangelo Barcella

CREMONA - Il fischio d’inizio sostituito da un boato. ‘Ciao Barch, questo lo dedichiamo a te’. È un messaggio forte e deciso, che prova a colmare un anno di assenza: dodici mesi che sembrano una vita, trascorsi con tanta amarezza e con un banco vuoto al liceo scientifico Aselli che sa di inquietudine e di profonda ingiustizia. Dodici mesi di ricordi, di minuti di silenzio prima delle partite, di quel silenzio che fa pensare e riflettere. È un dolore incolmabile quello lasciato tra amici e parenti da Michelangelo Barcella, il giovane studente cremonese che se ne è andato a soli 17 anni. Barcella, a un anno dalla scomparsa, è tornato protagonista di un torneo di basket, lo sport con cui si è misurato per una vita. Protagonisti del memorial di venerdì  22 aprile, i ragazzi del liceo scientifico Aselli e degli istituti cittadini ‘Stanga’, ‘Beltrami’, ‘Vacchelli’ e ‘Torriani’. A consegnare i trofei della prima edizione del ‘Memorial Barcella’, sono stati gli atleti Marco Cusin e Elston Turner della Vanoli, Gigi Brotto, Elvis Vacchelli e Roberto Cazzaniga della ‘Juvi Cremona’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

25 Aprile 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000