il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CALCIO LEGA PRO

Cremo, Rossitto è il nuovo allenatore

L'ex giocatore dell'Udinese sostituisce l'esonerato Fulvio Pea sulla panchina grigiorossa

Cremo, Rossitto è il nuovo allenatore

Mister Fabio Rossitto della Cremonese

CREMONA - L'ex giocatore dell'Udinese, ai tempi di Zaccheroni e Gigi Turci, Fabio Rossitto è il nuovo allenatore della Cremonese. Sostituisce l'esonerato Fulvio Pea sulla panchina grigiorossa. 

Rossitto ha al suo attivo l’esperienza alla guida della Primavera dell’Udinese, delle giovanili e della Prima Squadra del Pordenone, della Prima Squadra della Triestina e, nella scorsa stagione, sempre del Pordenone.

Contestualmente, Gigi Simoni assume la carica di responsabile tecnico della prima squadra.

28 Gennaio 2016

Commenti all'articolo

  • Mino

    2016/01/28 - 06:06

    E' evidente e provato che la sostituzione di un allenatore ha solo una funzione psicologica " Sgarnera noa spasa ben in ca! " si dice a Cremona, in dialetto. staremo a vedere. Guardando i filmati delle prestazioni dei giocatori, personalmente non sono ottimista. Per dirla con il Manzoni, " Sono state, quest'ultime, delle ottime scelte? Ai posteri l'ardua sentenza ! "

    Rispondi

  • Mino

    2016/01/28 - 06:06

    con tutti i dubbi del caso. " Dulcis in fundo ", ieri e' stato acquistato Sansovini, una punta di 36 anni!?! Come puo' una societa' sperare di migliorare con una politica del genere!

    Rispondi

  • Mino

    2016/01/28 - 06:06

    " Tuono' finche' piovve! " E cosi, a tifosi e simpatizzanti e' stato presenato Fabbio Rossitto, il nuovo allenatore della Cremo'. Come era stato fatto con Pea, la societa' ha sciorinato il " curriculum " del nuovo mister, con la differenza che Simoni aveva avallato la nomina di Pea, come fosse una garanzia. Ma non e' andata cosi. Sostituire il direttore d'orchestra in corso d'opera, e' una prassi di frequente usata dalle societa' calcistiche. Ma non e' detto che la musica cambi, specialmente per questa Cremo' che ha gettato al vento 6 mesi di lavoro. Se fosse giusto sollevare Pea dall'incarico, si doveva faare moltto prima. Pea e' stato accusato di troppo difensivismo. In opposizione a cio' la Societa' non ha provveduto ad aumentare il potenziale offensivo, le punte in particolare. Anzi, da prima e'andata buca l'operazione Iocolano ( sarebbe interessante conoscerne i dettagli, visto che l'Alessandria ci e' riuscita qualche giorno fa; in secondo luogo e' stato ceduto Forte,

    Rispondi

  • Giuseppe

    2016/01/27 - 18:06

    Grazie a Pea. Una brava persona, però secondo me, non è riuscito a dare un' identità alla Cremonese, con Lui ha prevalso il difensivismo ad oltranza. Speriamo che Fabio Rossitto cambi registro e dia finalmente un gioco alla Cremonese, accattivandosi cosi l'intera tifoseria. Ha fatto bene la Società a dare una svolta ed uno stimolo in più alla squadra.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000