il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CALCIO LEGA PRO

Brighenti salva la Cremonese contro il Giana (1-1)

Un gol allo scadere con un tocco di tacco permette ai grigiorossi di riacciuffare il pareggio allo stadio Zini

Andrea Brighenti

Andrea Brighenti

CREMONA - Un grande gol del solito Brighenti salva una Cremonese più passiva del solito e che rischiava di perdere contro una Giana che ha trasformato in gol l'unica azione decente di tutta la gara. Visti i risultati delle altre gare un pareggio salva relativamente la posizione in classifica della Cremonese che perde terreno dalle dirette rivali.

  • Al 47' lanciò in area per Beighenti che inventa un gol di tacco clamoroso 1-1
  • Al 45' miracolo di Sanchez che respinge un colpo di testa ravvicinato di Bianchi
  • Nonostante i cambi fatica ad arrivare la reazione della Cremonese
  • Giana in vantaggio con una bella azione manovrata con Augello che serve Bruno, palla larga a destra per Rossini e assist per Pinto che segna (1-0)
  • Entra anche Maiorino (18')
  • Al 15' tiro di Pacilli parato
  • Al 12' esce Rosso ed entra Pacilli all'esordio in grigiorossi in campionato.
  • Gara ripresa
  • Finisce un primo tempo povero di occasioni e giocato su ritmi normali
  • Su calcio d'angolo colpo di testa di Russo che manda fuori (31')
  • Al 20' cross di Crialese, Bianchi arriva davanti al portiere ma colpisce male e debolmente e Sanchez para 
  • Al 16' cross di Guglielmotti, sia Brighenti che Forte arrivano tardi
  • Gara cominciata su ritmi bassi, le due squadre evitano di scoprirsi
  • Alla prima azione offensiva la Cremonese colpisce una traversa con Brighenti (colpo di testa su cross di Crialese)
  • Pea conferma il 3-5-2 e sono confermati i rientri in squadra di Briganti e Rosso come titolari. Giana ai nastri di partenza con il 4-4-2
  • gara cominciata

05 Dicembre 2015

Commenti all'articolo

  • Giuseppe

    2015/12/05 - 22:10

    Anche quest'anno dobbiamo dire addio alla promozione. Una gara priva di contenuto tecnico,il giuoco latita, senso tattico poco o niente. Ma che cosa sta succedendo alla Cremo? Se non si tira in porta - anche da lontano - come si fa a realizzare delle reti? Ora non si vince più neanche in casa,figuriamoci se vinceremo fuori casa. Addio serie "B"

    Rispondi

  • Giorgio

    2015/12/05 - 22:10

    Che disastro.... si sta' profilando un'altra annata fallimentare. Giocando cosi' male, difficilmente riuscira' a centrare la promozione!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000