il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


BASKET SERIE A

La Vanoli sbanca Capo d'Orlando (69-65)

La formazione di coach Cesare Pancotto vince una gara durissima contraddistinta da brutte percentuali di tiro. Ma i cremonesi sono più lucidi e concreti nel finale punto a punto

Capo d'Orlando-Vanoli 22-23 (4' secondo quarto)

Marco Cusin e Luca Vitali a Capo d'Orlando

CREMONA — La Vanoli sbanca Capo d'Orlando. Una vittoria (69-65) sudatissima ma meriutata per l'ottima gestione dei minuti finali. Luca Vitali è entrato nel quintetto base e ha fatto il suo esordio stagionale mettendo a referto 4 punti.

Primo quarto contraddistinto dalla buona partenza dei cremonesi (7-2) e dal recupero dei padroni di casa che si portano in vantaggio 10-7 (con un parziale di 8-0). McGee pareggia da tre, poi i siciliani chiudono il parziale avanti di 2 punti (14-12).

Nel secondo quarto la Vanoli cerca di mettere la testa avanti, ma la formazione di casa non molla e si porta avanti di 6 lunghezze. Basse percentuali di tiro per entrambe, Vitali che deve ancora sbloccarsi al tiro, ma all'intervallo lungo il distacco per i cremonesi è di sole 4 lunghezze (29-33). Per la Vanoli 7 punti di Mian, 6 di Southerland e dell'ex di giornata McGee. Per i locali 10 punti di Laquintana. 

Nel terzo quarto Capo d'Orlando effettua diversi allunghi, sempre rintuzzati dalla Vanoli, comunque troppo imprecisa. Massimo vantaggio per i locali sul 47-39, finale di tempo 54-48.

Nell'ultimo quarto la Vanoli recupera il gap e si porta in vantaggio, ma si arriva negli ultimi tre minuti con le squadre a contatto. I cremonesi allungano sul +7, i siciliani tentano il tutto per tutto con le triple, ma la Vanoli è precisa dalla lunetta e chiude con un successo importantissimo. Per i cremnesi 16 punti di Washington, 9 di Adegboye e Cusin.

15 Novembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000