il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Pomì, conto alla rovescia: Piccinini a sorpresa al Camp

Pomì, conto alla rovescia: Piccinini a sorpresa al Camp

Francesca Piccinini all'Accademy Camp Pomì

FORTE DEI MARMI — Si avvicina il momento di iniziare la stagione, il ritiro è ormai in vista per la Pomì Casalmaggiore ma c’è già chi, nello staff tecnico, è al lavoro per la società presso la Casa al Mare di Forte dei Marmi location della prossima cinque giorni di ritiro (dal 17 al 21 agosto) della formazione rosa.


E’ il tecnico in seconda Giorgio Bolzoni che sta presiedendo all’Academy Camp, collegiale giovanile organizzato dalla società casalasca al quale stanno prendendo parte una quarantina di ragazze provenienti da tutta Italia dai dieci ai sedici anni. Insieme a Bolzoni uno staff formato da tanti giovani tecnici e collaboratori, tra questi il nuovo assistant coach e lo scout della formazione campione d’Italia Federico Bonini ed Antonio Orlandi.

«E’ una grande occasione quella che mi è stata offerta dalla VBc – spiega Bonini – poter entrare a far parte dello staff tecnico della formazione che nella prossima stagione difenderà il tricolore non è cosa di tutti i giorni. La mia collaborazione era iniziata già nella passata stagione quando durante la settimana aiutavo la squadra in allenamento, poi alcuni giorni fa mi è arrivata la proposta concreta del presidente Boselli che ho avuto l’onore di accettare».


In questo Bonini è impegnato a Forte dei Marmi all’Academy Camp, un bell’antipasto in vista dell’inizio dell’avventura rosa. «Avevo sperimentato già nella passata stagione il clima di grande famigliarità che si respira in questa società, e già da questa prima esperienza sto avendo importanti conferme. Con le giovani stiamo lavorando bene e mi pare di poter dire che tutto stia andando per il meglio. Al termine di questa esperienza, farò ritorno per qualche giorno a casa, poi di nuovo in riva al Tirreno per l’inizio della grande avventura con la Pomì. Non vedo l’ora, in passato ho avuto altre esperienze ma mai pari a quella che tra qualche giorno mi vedrà impegnato. L’A1, la champions, insomma quanto di meglio potessi desiderare, e ci siamo quasi».

Non meno carico e motivato Antonio Orlandi che la società ha riconfermato nel ruolo di scout e addetto alle statistiche.
Reduce dall’esperienza in Sardegna dove a Villasimius presso il villaggio Santagiusta dei ‘I Grandi Viaggi’ ha gestito per conto della Vbc-Pomì l’attività del volley (stesso percorso effettuato anche dalla capitana rosa Valentina Tirozzi e che sta sperimentando la centrale Rossella Olivotto), anche lui è impegnato nella sette giorni dell’Academy Camp, dove sta seguendo il gruppo delle più giovani. «Sono contentissimo di poter continuare a far parte del progetto Pomì – spiega Orlandi – in primo luogo perché penso che significhi che la dirigenza ha apprezzato il mio lavoro e poi perché avrò l’opportunità di lavorare con un tecnico del calibro di Massimo Barbolini e di fare la Champions. L’esperienza in Sardegna è stata fantastica, quella che sto vivendo all’Academy non è da meno, un bel modo per prepararsi al prossimo ritiro e all’inizio della preparazione».

Nel frattempo il collegiale in riva al Tirreno prosegue con profitto con continue sorprese. Tra queste la visita, inaspettata e per questo ancora più gradita, di Francesca Piccinini prossima a vestire la maglia rosa.

11 Agosto 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000