il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


OLIMPIADI EUROPEE DI BAKU

La nuotatrice cremonese Giulia Verona punta al podio

Oltre che nei 200 rana (l'obiettivo è migliorare il proprio personale) si cimenterà anche nei 50 rana, 100 rana e 4x100 misti

La nuotatrice cremonese Giulia Verona punta al podio

Giulia Verona

BAKU (Azerbaigian) - Partiranno martedì 23 giugno le gare di nuoto della prima edizione dei Giochi Europei, in programma a Baku (Azerbaigian) dal 12 al 28 giugno 2015. Si tratta di una manifestazione continentale multidisciplinare, di cadenza quadriennale, nata sul modello dei Giochi Olimpici e degli altri giochi continentali, come i Giochi Panamericani. La squadra azzurra di nuoto sarà composta da 34 atleti (21 uomini e 13 donne) e tra questi ci saranno anche due pilastri del Team Nuoto Lombardia: Alessandro Bori e Giulia Verona. Quest’ultima, cremonese e autentico fiore all’occhiello del Team Nuoto, è attualmente vice campionessa italiana assoluti nei 200ra (a soli sedici anni).

Oltre a gareggiare appunto nella sua specialità, si misurerà nei 50ra, 100ra e la 4x100mi. “Giulia ha preparato molto bene questo appuntamento – afferma Roberto Verona, allenatore e papà di Giulia – per quanto riguarda i 200ra l’obiettivo non è soltanto il podio ma anche migliorare il suo personale, quel 02’26”98 che le è valso l’argento agli assoluti primaverili di Riccione. Quanto ai 100ra l’obiettivo sarà sempre la medaglia, mentre i 50ra saranno la novità, in quanto è la prima volta in campo internazionale”.

Non può che essere orgoglioso Gionatan Menga, Team Manager del Team Nuoto: “Sia Alessandro che Giulia sono la massima espressione del nostro vivaio, quindi non è un caso che siano a Baku per i Giochi Europei. I loro risultati ottenuti a livello nazionale lasciano ben sperare anche in vista dei prossimi impegni internazionali, come i Mondiali Juniores di Agosto”.

22 Giugno 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000