il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


BASKET SERIE A

Vanoli, operazione riconferma per Vitali e Cusin

Il club biancoblu vuole ripartire dall'asse play-pivot, non rientra nei piani dello staff tecnico per ora Ed Daniel

Vanoli, operazione riconferma per Vitali e Cusin

Il presidente Aldo Vanoli e il play Luca Vitali

CREMONA — Settimana delicata per il mercato della Vanoli. Infatti da domani scatterà l’operazione ‘conferme big’. La società ha intenzione di tentare l’assalto a Luca Vitali e Marco Cusin con una prima proposta economica vera e propria. In questo momento sono i due italiani i giocatori da cui ripartire e su cui costruire la squadra della prossima stagione. Parliamo dell’asse play-pivot e quindi della spina dorsale del team. Entrambi giocheranno l’Europeo con la maglia dell’Italia e quindi l’obiettivo della società sarebbe quello di avere una risposta (possibilmente positiva) nel giro di qualche settimana per poi partire a costruire attorno a loro il resto della squadra. Con Luca Vitali ci sono stati degli abboccamenti nelle settimane precedenti, ma la Vanoli ha voluto lasciare tranquillo il giocatore durante i playoff giocati con la maglia del Gran Canaria in Spagna. Spareggi scudetto chiusi al primo turno con la doppia sconfitta contro la grande favorita per la vittoria finale Real Madrid. Vitali ha realizzato 4 punti in tutto. Ora, terminata l’esperienza iberica durata circa un mese, la Vanoli affonderà il colpo per capire se il capitano biancoblù sia disposto ad accettare un ritorno a Cremona. E’ chiaro che anche dal punto di vista economico sia Vitali che Cusin rappresenteranno lo sforzo maggiore per la società del presidente Vanoli. Su Marco Cusin aveva messo gli occhi Torino, ma in questo momento il giocatore è impegnato per cercare di recuperare la forma migliore dopo la doppia operazione alla mano destra fratturata mesi fa. Il Cuso sta spingendo duro e lavorando molto sulla parte atletica. L’obiettivo è quello di farsi trovare pronto per l’Europeo. Come per Vitali anche per lui l’obiettivo della Vanoli sarebbe quello di avere una risposta entro fine mese per poi scegliere il resto del pacchetto lunghi. Se Cusin dovesse declinare l’offerta la scelta del pivot si sposterebbe su un americano. E’ chiaro che queste due operazioni saranno decisive anche per il resto degli italiani in forza a Cremona nella stagione appena conclusa. Fabio Mian ha già un accordo di massima, per Giulio Gazzotti e Nicola Mei bisognerà attendere. Niente da fare invece per l’americano Ed Daniel, che in questo momento non sembra rientrare nei piani della società. La Vanoli farà valere la clausola di uscita dal contratto con il centro Usa. Eventualmente si tornerà a parlare della cosa più avanti.

02 Giugno 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000