il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CALCIOSCOMMESSE

'Bettarini cercava i giocatori disposti a farsi corrompere'

Ilievski cuce addosso all'ex calciatore un ruolo ben preciso nell'inchiesta sul calcio malato

'Bettarini cercava i giocatori disposti a farsi corrompere'

Stefano Bettarini

CREMONA - Ex calciatore, ex marito di Simona Ventura, con la quale ha collaborato a Quelli che il calcio, ex concorrente di Ballando con le stelle, Stefano Bettarini, il ‘Bello’ nelle intercettazioni riversate nelle carte dell’inchiesta sul calcio malato e indagato a Cremona per associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva, viene coinvolto dal capo degli slavi, Hristiyan Ilievski, che gli cuce addosso un ruolo ben preciso nella storia di partite truccate e giocatori corrotti.

 

Il 28 aprile scorso, Ilievski fa mettere a verbale: «Mi sono ricordato in questo momento che Bettarini, all’epoca ex giocatore, aveva un ruolo importante nel cercare tra i giocatori delle varie squadre, coloro che fossero disposti a farsi corrompere. Aveva avuto in particolare questo ruolo in favore del Siena di cui mi era stato detto che era in buoni rapporti con il presidente (Massimo Mezzaroma). Bellavista, Bressan e Tisci avevano parlato di questo con Gegic e io l’avevo capito. Questo credo sia successo con l’Ascoli e con il Sassuolo destinate come è avvenuto, di perdere con il Siena. Bettarini, come nel caso del capitano dell’Ascoli Sommese, si era incaricato di pagare con i nostri soldi i giocatori e facendo questo si era trovato anche in una situazione di vantaggio potendo giocare subito, anche prima di noi, quando la quota era più altra».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

06 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000