il network

Martedì 22 Maggio 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


La mia esperienza ad un camp del Rotary in Germania

La mia esperienza ad un camp del Rotary  in Germania

Ogni anno il Rotary offre tre possibilità di scambio interculturale all'estero: lo "scambio lungo", cioè di un anno, lo "scambio breve", cioè di un mese e il "camp". Io ho scelto un camp in Germania, nella zona delle Bergisches Land.

Il camp è un modo per conoscere ragazzi provenienti da tutto il mondo, e, nel mio caso per esempio, potevano partecipare solo un maschio e una femmina di un determinato stato, in una fascia compresa fra i 15 e i 17 anni. Oltre a me, erano presenti altri 18 ragazzi da altre 12 nazioni. Abbiamo alloggiato in un ostello nella cittadina di Wipperfürth e abbiamo partecipato a tutte le attività che ci sono state proposte dal Rotary Club del luogo. Abbiamo avuto modo sia di praticare sport (per esempio abbiamo provato golf, sci d'acqua e lunghe camminate) sia di visitare città come Düsseldorf e Colonia e i loro più importanti luoghi, come la sede del parlamento o la magnifica cattedrale gotica.

È stata un'esperienza fantastica, durante la quale ho potuto conoscere persone con una cultura totalmente differente dalla mia, e ciò non è stato motivo di divisione, ma è servito a conoscerci meglio. All'inizio del camp pensavo che mi sarebbe servito solo per migliorare il mio inglese e, quando durante un discorso il presidente del Rotary Club ha detto che se avessimo vissuto davvero l'esperienza avremmo rischiato di tornare a casa come persone diverse da quelle che eravamo, non gli ho creduto. Ma mi sbagliavo, quest'esperienza mi ha fatto capire quanto sono sbagliati i pregiudizi e come, nonostante non ci sia nulla in comune fra persone che vengono dagli antipodi del mondo, si possano vivere momenti indimenticabili insieme, che rimarranno per sempre nel mio cuore.

25 Agosto 2016