il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Pagaiare per risalire le difficoltà

Allenamento di paracanoa nell'ambito del progetto ExSportAbile

Pagaiare per risalire le difficoltà

CREMONA-  Mercoledì 27 aprile 2016 alle ore 14:30 i ragazzi del progetto ExSportAbile hanno assistito, presso la società Canottieri L. Bissolati, ad un allenamento di paracanoa, al quale hanno partecipato ragazzi con limitazioni fisiche causate da incidenti.

L’allenamento è stato condotto da Filippo Ceretti, e prevedeva esercizi di riscaldamento in canoa e con la bicicletta per poi eseguire esercizi di coordinazione e di ritmo al fine di prendere maggiore confidenza con la pagaia.

Il coach al termine dell’allenamento ha dichiarato che per svolgere questo mestiere ha dovuto sostenere tesine e superare esami sul tema della paracanoa a livello agonistico e sociale: di conseguenza ha dato il via a questa iniziativa a Cremona, per permettere a tutti di avere una seconda oppurtunità nella vita.

Ha inoltre aggiunto che lo sport della paracanoa è nato in  Brasile e si è diffuso in altri paesi per scopi di integrazione sociale, in particolare per ragazzi che hanno riscontrato difficoltà motorie nel corso della loro vita. Questo sport  permette loro di sfogarsi e divertirsi tramite l'attività fisica sperimentando l'esperienza della canoa a piccoli step.

Gli allenamenti solitamente si svolgono in piscina e alla fine del percorso i giovani atleti si sfideano in gara lungo un breve tratto del canale cremonese per provare l’entusiasmo della competitività in acqua.

"Sono ormai due anni che pratico questo sport - ha dichiarato durante l’intervista il paracanoista Giancarlo – lo trovo  un divertimento, ma soprattutto una bella esperienza per fare nuove conoscenze e instaurare amicizie, possibilmente con qualche bella ragazza"!

Quando l’allenamento si è concluso il gruppo dei futuri volontari ExSportAbile ha compreso i meccanismi di questo sport e quanto possa  risultare utile per il miglioramento delle capacità fisiche degli atleti con difficoltà motorie.Tali difficoltà vengono superate con l'impiego di determinati muscoli e, non meno importante, grazie allo spirito di pagaiare insieme ai propri compagni.

23 Maggio 2016