il network

Sabato 21 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Facciamo meta tutti insieme

Una giornata di rugby inclusivo con l'allenatore Stuart Till

Facciamo meta tutti insieme

Due fasi dell'allenamento di rugby inclusivo

CREMONA - Venerdì 22 aprile, presso il campo da rugby di via Milano come ogni settimana si è tenuto l'allenamento di rugby inclusivo a cui partecipano ragazzi affetti da autismo. 

A guidare l'allenamento Stuart Till, il quale ha migliorato quello che ritiene essere  "il miglior campo da rugby di tutta Cremona " con containers adibiti a spogliatoi e Club House. Quest'ultima è una sorta di salotto in cui a fine partita le due squadre si ritrovano per  celebrare insieme il terzo tempo : non manca mai un piatto di pasta, una bibita ghiacciata e tante risate.

Lo scopo del progetto del rugby inclusivo è quello di rendere accessibile a tutti il rugby, superando i limiti, dando la possibilità di giocare anche a quei ragazzi che temono il contatto fisico.

Al termine della spiegazione coach Till ha iniziato a dirigere l'allenamento, facendo prima scaldare i ragazzi con una corsa leggera e con qualche esercizio di atletica, poi facendo loro fare qualche passaggio con la palla ovale. A fine riscaldamento sono stati effettuati esercizi di potenziamento muscolare, sulla rapidità e sul placcaggio.

Alla fine dell’allenamento, come di consueto, il coach ha formato due squadre e ha dato il via alla partitella finale, durante la quale ha potuto ammirare i progressi fatti dai propri ragazzi, ma soprattutto li ha visti divertirsi.

23 Maggio 2016