il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Emiliana Parati, torna la 'cassa'

Crisi del mercato russo, chieste altre 13 settimane per 130 dipendenti della produzione

Emiliana Parati, torna la 'cassa'

Un presidio sindacale di fronte all'Emiliana Parati

VICOMOSCANO (Casalmaggiore) - «La crisi del mercato russo fa perdurare la debolezza dell’azienda e per questo motivo siamo stati costretti a richiedere altre tredici settimane di cassa integrazione ordinaria». Parole di Gianfranco Manara, sindacalista della Slc Cgil che sta conducendo la trattativa all’Emiliana Parati. Saranno circa 130 i dipendenti, tutti della produzione, a usufruire dell’ammortizzatore sociale; gli altri, una quarantina del settore amministrativo e commerciale, continueranno a lavorare regolarmente e al massimo usufruiranno di qualche giorno di ferie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

15 Gennaio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000