il network

Venerdì 21 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SCUOLA. LA MARATONA DELLE IDEE

Partecipazione e ‘fare impresa’: è la scuola che piace

La chiusura dell’Hackathon nazionale ha visto protagonisti un centinaio di studenti dello Stanga

Partecipazione e ‘fare impresa’: è la scuola che piace

CREMONA - Emozionati e determinati, pronti a prendere in mano la situazione, a progettare il loro futuro: sono i ragazzi dello Stanga che hanno preso parte al primo Hackathon nazionale, organizzato da Way Youth. Un centinaio di ragazzi si sono impegnati - suddivisi in 13 team - per ipotizzare progetti e start up per una scuola del futuro più partecipativa e comunicativa.

E il lavoro svolto nella due giorni ha avuto un esito pubblico nella serata al Cittanova, in cui è stato premiato il gruppo vincitore con un progetto intitolato C4; Saper comunicare, capire, crescere e competere, realizzato dal team composto da Ottavia Faglia, Chiara Cavalli, Simone Chiozzi, Tabata Braga, Davide Mantovani e Marta Romani, guidati da Alessia Orlandi.

«I ragazzi che hanno vinto parteciperanno ad un Hackathon nazionale a Roma il prossimo autunno - spiega la preside dello Stanga, Maria Grazia Nolli -. In questa due giorni i ragazzi hanno lavorato, progettato e ci hanno dato utili suggerimenti sulla scuola che vorrebbero».

08 Aprile 2018