il network

Sabato 17 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Borse di studio, i bravissimi dello Stradivari

Borse di studio, i bravissimi dello Stradivari

L'arpa celtica di Cislaghi

CREMONA -  Come ogni anno l'Istituto d’Istruzione Superiore Antonio Stradivari ha assegnato le borse di studio. I premi di quest'anno sono

  • “Ferraroni” al miglior diplomato 2015/2016: Attilio Igino Cislaghi
  • “Grandi-Taglietti”  al miglior allievo della classe 3^ Liuteria 2015/2016: Guido Renzetti

Cislaghi è nato a MILANO il 19/08/1989. Ha studiato presso l’I.T.I.S “STANISLAO CANNIZZARO” di Rho (MI) dove, nel 2008,  ha conseguito il diploma di “PERITO CHIMICO INDUSTRIALE”. Ha dedicato tempo alla musica, sia come compositore che come esecutore (suona la batteria). Ha sempre coltivato anche la sua passione per le lavorazioni lignee, trasmessa dal nonno, a fini decorativi ma anche ricreativi senza trascurare lo sport e il volontariato: è praticante di scherma e membro volontario del gruppo Servizio Civile Anci Lombardia. Appassionato di arti e mestieri, dedica il suo tempo libero alla lavorazione del cuoio, alla cucina e partecipa attivamente nella rievocazione di età antica in Lombardia, dedicandosi in particolar modo a ricostruzioni di oggetti e strumenti musicali del relativo periodo. Nel 2011  ha presentato domanda di iscrizione presso la Scuola Internazionale di liuteria frequentando sempre con regolarità e buon profitto, è stato rappresentante di classe, ha superato l’esame di stato con l’eccellente votazione finale di  97/100.

Renzetti è nato a ROMA il 03/09/1996. Si diploma con buoni voti presso il Liceo Statale “LORENZO ROCCI” di Fara Sabina (Rieti), conseguendo il diploma di MATURITÀ CLASSICA nel 2015. Apprende sin da piccolo le prime nozioni di lavorazione del legno dal nonno ebanista-restauratore, avvicinandosi sempre più a questo ramo artigianale. Durante gli anni del liceo approfondisce anche la passione per la musica avvicinandosi allo studio e all’ascolto attento delle grandi sinfonie del tardo ottocento. Lo studio della musica e delle varie forme artistiche classiche lo porta ad iscriversi all’Istituto Stradivari di Cremona superando l’esame di idoneità al terzo anno. Ha sempre frequentato con regolarità e buon profitto, tanto da risultare migliore studente nell’anno scolastico 2015/2016.

19 Dicembre 2016