il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Salone dello Studente, 450 ragazzi tra stand e laboratori

Visita degli alunni delle medie di Cremona (Beata Vergine, Campi, Virgilio, Vida, Anna Frank, Sacra Famiglia), della provincia (Casalmorano, Pizzighettone, Pieve San Giacomo, Levata) e di fuori provincia (Castelvetro, Villanova, Rivarolo Mantovano)

Salone dello Studente, 450 ragazzi tra stand e laboratori

I ragazzi fra gli stand

CREMONA - Visita all'area espositiva, ma anche incontri e laboratori di vario tipo. Questo l'intenso programma della seconda giornata del Salone dello Studente Junior 2016 che ha visto protagonisti 450 ragazzi delle classi delle scuole secondarie di primo grado di Cremona (Beata Vergine, Campi, Virgilio, Vida, Anna Frank, Sacra Famiglia), della provincia (Casalmorano, Pizzighettone, Pieve San Giacomo, Levata) e di fuori provincia (Castelvetro Piacentino, Villanova, Rivarolo Mantovano).

Tra i laboratori spicca naturalmente quello interattivo dedicato all'orientamento denominato 'Rimandare mai più', curato dall’Informagiovani del Comune di Cremona e condotto dalla psicologa Marta Benazzi, nel quale i ragazzi sono stati stimolati a riflettere sulle proprie esperienze e a trovare strategie efficaci per ottimizzare i tempi dello studio ed organizzare in modo funzionale le proprie attività. Un momento di confronto apprezzato da tutti i partecipanti.

'Se impariamo a decidere, saremo pronti a scegliere', laboratorio curato dalla Provincia di Cremona e condotto da Paola Feriancich ed Emanuela Rinaldi, ha invitato gli studenti a riflettere sul tema della scelta attraverso la condivisione dei significati e degli atteggiamenti nei confronti del futuro.

Rispetto delle regole, cyberbullismo, sicurezza stradale: questi i principali temi trattati dalla Polizia di Stato – Questura di Cremona nel corso delle giornate del Salone dello Studente. L’incontro dal titolo “Cyberbullismo e privacy nei social media”è stato condotto dal responsabile della Sezione della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Cremona Ispettore Capo Alberto Casarotti. Un laboratorio molto partecipato che ha coinvolto i ragazzi in una riflessione sull’utilizzo che fanno dei social e sui rischi ad essi connessi, ma più in generale sulle nuove modalità di comunicazione che il web 2.0 ha generato. Prevenzione e conoscenza delle regole della strada sono stati i principali argomenti dell’interessante incontro condotto dagli agenti della Polizia Locale. Il laboratorio si è svolto con una modalità fortemente interattiva, con la proiezione e il commento di brevi filmati, ma soprattutto con il racconto e l’analisi di episodi realmente vissuti che hanno stimolato la riflessione, la discussione e la partecipazione di tutti i presenti. Non si è trattato di una lezione, come hanno tenuto sottolineare gli agenti, ma di una condivisione di consigli utili.

Il laboratorio, curato dal Settore Cultura e Musei al Museo Archeologico di San Lorenzo, era destinato ad approfondire i diversi aspetti del lavoro dell’archeologo e delle sue competenze, utilizzando come strumento didattico il museo stesso e l’area archeologica presente al suo interno.

Infine, gli operatori del Centro Fumetto “Andrea Pazienza” hanno introdotto i partecipanti al linguaggio del fumetto attraverso la presentazione di alcune delle opere più rappresentative e momenti di produzione espressiva. Il laboratorio si è svolto nella tradizionale forma “lampo”con brevissime storie in formato striscia da completare al momento. I ragazzi hanno così potuto prendere parte ad una piccola e appassionante sfida creativa nel corso della quale hanno dovuto applicare la competenza del “problem solving” per risolvere la sequenza trovando un finale coerente e plausibile. Venerdì 25 novembre terza giornata che vede, nel pomeriggio, il seminario Filiera della formazione: uno dei motori di sviluppo del territorio, a partire dalle ore 14.30, nella Sala Consiglio della Fondazione Città di Cremona: un confronto con il mondo della scuola, delle università e del lavoro sul tema del raccordo tra formazione e lavoro, organizzato dal Comune di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

24 Novembre 2016