il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Studenti e insegnanti dell’Apc
in visita all’azienda Storti

Esperienza formativa organizzata dall’Assoindustria perché le imprese si avvicinino alla scuola

Studenti e insegnanti dell’Apcin visita all’azienda Storti

Gli studenti dell'Apc in visita alla Storti

CREMONA - Nell’ambito della Sesta Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese, denominata ‘Pmi Day Industriamoci’ e organizzata in collaborazione con Piccola Industria di Confindustria, gli studenti e gli insegnanti dell'Istituto Professionale Ala Ponzone Cimino hanno avuto la possibilità di visitare l'azienda Storti SpA di Motta Baluffi. In tale occasione si è potuta realizzare la lodevole aspirazione Dell'iniziativa ‘Pmi Day Industriamoci’, promosso sul territorio dal Comitato Piccola Industria dell’Associazione Industriali di Cremona, la quale intende diffondere una positiva cultura d’impresa, mostrare con orgoglio il cuore dell’attività produttiva, quali le figure professionali impiegate e raccontare la propria storia, le conquiste ed i progetti futuri.
Il diretto contatto con il mondo del lavoro e con i valori della piccola e media impresa è stato in questo caso favorito dalla competenza e dalla passione di Gianluca Storti, titolare dell'azienda, che ha introdotto gli studenti delle classi II Operatori Meccanici e V Manutenzione Mezzi di Trasporto alla visita dell’azienda, preparando il percorso guidato con un’introduzione storica nella quale ha evidenziato il ruolo del nonno, vero pioniere nella costruzione di macchine per la lavorazione del legno, che iniziò la sua attività nel 1960. E’ stata poi la volta della visione di interessanti filmati sulle realizzazioni compiute dalla Storti S.p.A. in varie parti del mondo, dalla Siberia al Cile, dall’Olanda all’Italia, con i ragazzi impressionati da alcuni macchinari imponenti e fatti funzionare in condizioni climatiche proibitive. Fin da questo momento gli studenti si sono fatti coinvolgere da questo affascinante percorso, sottoponendo il loro interlocutore ad una lunga serie di domande, motivate da interesse e curiosità sinceri.
Poi è iniziata la visita dello stabilimento, ancor più coinvolgente visto che in ogni ambiente di lavoro c’era un caporeparto che illustrava le principali fasi della lavorazione effettuata in quel padiglione. Sono dunque stati passati in rassegna il reparto per il taglio e la piega dei materiali, quello dedicato alla carpenteria, quello dedicato all’assemblaggio dei componenti delle macchine, quello di messa a punto dei quadri elettrici per far funzionare le macchine stesse, grazie anche a software sofisticati. Non si è trascurato lo spazio riservato alla progettazione e all’assistenza clienti. Unico ambiente precluso quello della verniciatura, per ovvi motivi di sicurezza.
Alla fine pure un graditissimo e ricco rinfresco ha allietato la chiusura della visita.
Queste esperienze sono di importanza fondamentale per la formazione di studenti con prospettive di entrare nel mondo del lavoro: il contatto diretto con operai e tecnici vale tanto quanto le lezioni teoriche affrontate a scuola con il vantaggio di essere molto più coinvolgente per i ragazzi. Il titolare Gianluca Storti ha concordato con gli insegnanti accompagnatori (i professori Francesco Borghesi, Gianfranco Storti e Franco Romagnoli) ulteriori contatti tra l’azienda e l’Istituto Apc, testimoniando l’apertura di questa importante realtà produttiva cremonese nei confronti della formazione delle giovani generazioni. Un plauso al progetto ‘Pmi Day Industriamoci’ di Confindustria che dimostra la volontà dell’Associazione Industriali di Cremona di avvicinare con fatti concreti le proprie imprese al mondo della scuola.

07 Dicembre 2015