il network

Martedì 11 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


31 luglio 1959

La prima catena telegrafica cremonese fu realizzata dai francesi nel 1800

La prima catena telegrafica cremonese fu realizzata dai francesi nel 1800

Le notizie venivano trasmesse con il sistema "visivo,, al servizio di Napoleone Bonaparte - La prima ricetrasmittente venne sistemata sulla torre di Rivolta d'Adda - La costruzione della "linea,, per Cremona durò diciassette giorni

L'uso del telegrafo venne introdotto in Italia dai francesi nel 1800 e fu un corollario alla seconda « Campagna d' ltalia » delle truppe transalpine di Napoleone Buonaparte....... La linea partiva da Milano e giungeva fino a Brescia da dove seguiva poi giornalmente le tappe della trionfale marcia del condottiero. Le « stazioni » venivano sistemate in luoghi prominenti, con preferenza per i campanili e per le torri. La « linea telegrafica » Milano- Brescia ebbe 17 «stazioni». La linea seguiva all'incirca il tracciato dell'attuale strada « Padana Superiore » e toccava nel suo tragitto una sola località cremonese, Rivolta d'Adda. Fu appunto la millenaria torre di questa borgata ad ospitare la prima stazione telegrafica della provincia di Cremona.....La prima trasmissione partì da Cremona il pomeriggio del 15 luglio dell'anno 1800 (giorno dell'anniversario della «presa della Bastiglia»). La linea telegrafica Cremona-Milano rimase in servizio per 14 anni fino cioè alla prima caduta di Napoleone ed al conseguente disfacimento della Repubblica Cisalpina.

CONSULTA GRATUITAMENTE L'ARCHIVIO STORICO

30 Luglio 2018