il network

Mercoledì 26 Luglio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


16 luglio 1933

Patto a quattro di Mussolini: la firma a Roma

La missione di Roma ritorna universale per opera del Duce

Patto a quattro di Mussolini: la firma a Roma

Le nazioni firmatarie, Francia, Gran Bretagna, Germania ed Italia, si impegnarono a cercare di comune accordo la strada da seguire per la ricostruzione economica del dopoguerra

Oggi alle ore 12 è stato firmato a Palazzo Venezia dal Capo del Governo, Ministro degli Affari Esteri, e degli Ambasciatori di Francia signor De Jouvenel, di Germania signor Von Hassel e di Gran Bretagna Ronald Graham, il Patto di intesa e di collaborazione fra le quattro Potenze. La firma del Patto di conciliazione fra le quattro Grandi Potenze europee mette l a parola fine al periodo angoscioso del dopoguerra — periodo di malumori e d i diffidenze — ed è considerata tangibile gaivanzia di pace. La stampa internazionale concordemente afferma. che oggi si è concluso uno dei più f01 innati capitoli della storia della diplomazia, ed esalta l a figura del Duce che ha assicurato al mondo dieci anni di pace.

IL PDF

11 Luglio 2017