il network

Domenica 19 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


7 agosto 1960

Travolta dallo spaventoso ciclone del 1927
l'edicola che funziona ancora in piazza S. Luca

Le più antiche giornalaie della città

Travolta dallo spaventoso ciclone del 1927 l'edicola che funziona ancora in piazza S. Luca

Venne costruita con ferro avanzato dal ponte sul Po

Un'altra caratteristica figura di rivendìtrice di giornali 
è Adele Avalli. Ha 76 anni; 
ne aveva'1-2 quando cominciò 
quella attività. La sua piccola edicola è stata messa in 
opera presso a poco nel punto in cui si trova ancora attualmente, nel 1891 : vale a dire da 69 anni. Forse più recente di quella di piazza Cavour e di quella smontata di 
porta Venezia. A

Nella nostra città 24 sono le edicole funzionanti ed al posto delle « ocarine » oggi oltre ai giornali forse si vendono « cicche americane ». Oggi le testate dei giornali e delle riviste si sono moltiplicate: ve n'è per tutti i gusti; ed è cosa complicata e che richiede molta attenzione tenere aggiornata la contabilità.

Una caratteristica figura di rivenditrice di giornali è Adele Avalli. Ha 76 anni; ne aveva  12 quando cominciò quella attività. La sua piccola edicola è stata messa in opera presso a poco nel punto in cui si trova ancora attualmente, nel 1891 : vale a dire da 69 anni. Forse più recente di quella di piazza Cavour e di quella smontata di porta Venezia. 

« Mi ricordo quando il giornale costava 5 centesimi e quando vendevo La Provincia di allora. Nei giorni feriali acquistavo 6 copie, in quelli di mercato 12 ed alla domenica 18 perchè pubblicava i numeri del lotto. Mio padre era un bravo artigiano e costruiva « ocarine » che io vendevo all'edicola. Non solo ma prima le provavo ai clienti. Il guadagno giornaliero allora era di 30-40 centesimi ». Ma quello che l'anziana rivenditrice ricorda ancora oggi con spavento è il ciclone scatenatosi sulla nostra città il 23 luglio 1927. Nella cronaca cremonese del «Regime» un titolo su nove colonne (cosa eccezionalissima per quei tempi) dice: «Oltre 50 milioni di danni del ciclone abbattutosi sulla nostra zona

06 Agosto 2018