il network

Mercoledì 12 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


16 luglio 1965

Fotografato per la prima volta il pianeta Marte

Fotografato per la prima volta il pianeta marte

Un'eccezionale impresa spaziale che supera i limiti della fantascienza: il "Mariner IV" ha iniziato la trasmissione delle immagini del misterioso pianeta

WASHINGTON, 15. — La più incredibile impresa spaziale mai compiuta sino ad oggi dall'uomo è in corso: un satellite perduto nella spazio, il « Mariner IV » lanciato il 28 novembre scorso da Capo Kennedy in Florida, mentre si trova a 214 milioni di chilometri dalla Terra ed a circa 20 mila da Marte, ha fotografato il pianeta obbedendo a regolari « comandi» degli scienziati americani. La prima fotografia è pervenuta al Centro di Pasadena dopo le 14; alle 22.30 era «visibile »

E' un'esperienza senza precedenti, un fatto che nella storia dell'astronomia potrà paragonarsi, un giorno, con l'invenziotne del canocchiale. Per secoli gli uomini hanno fantasticato e sognato del pianeta Marte, il misterioso corpo dai rossi bagliori, gli si attribuirono ipotetici abitanti (i marziani), si parlò di canali, di calotte polari, di lande spietate, aride e battute dal vento. Ma mai si potè conoscere qualcosa con certezza, nemmeno con i più potenti telescopi. Oggi un apparecchio costruito dall'uomo, dotato di strumenti miniaturizzati, di una perfezione quasi irreale, è giunto nelle immeritate vicinanze del pianeta, lo fotografa, manda a Terra le immagini.

13 Luglio 2018