il network

Mercoledì 12 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


20 luglio 1974

Accolta la proposta per l’impianto di smaltimento dei rifiuti urbani

Durante l'Assemblea Ordinaria dei Sindaci del C.I.C.

Accolta la proposta per l’impianto di smaltimento dei rifiuti urbani

Il sistema di « compostaggio » trasformerà i rifiuti in concime - Si è astenuto il Comune di Cremona - Chiesto il contributo della Regione - Alla riunione presenti il Presidente dell'Amministrazione provinciale e l'ingegnere capo del Genio Civile

I sindaci, che fanno parte del Consorzio Intercomunale Cremonese e che si sono riuniti in assemblea ordinaria nel salone dei Quadri del palazzo comunale, hanno ampiamente discusso del futuro impianto per lo smaltimento dei rifiuti solidi ed hanno accettato, con l'astensione del Comune di Cremona, di scegliere il tipo di smaltimento, che consente la trasformazione dei rifiuti per essere poi riutilizzati come concime, e di richiedere il contributo finanziario alla Regione. Verrà pertanto presentato un progetto di massima cui verrà pure allegata una relazione illustrativa con tutte le valutazioni emerse, sia tecniche che economiche, che giustifichi esaurientemente la scelta del sistema, nonché i vantaggi che se ne possono trarre dalla potenzialità dell'impianto, dalla sua ubicazione, dal suo costo e dalla gestione.

Quando il Consorzio intercomunale cremonese avrà ottenuto il contributo, in sede di presentazione del progetto esecutivo si potrà sapere quali e quanti sono i comuni che, eventualmente, non intenderanno partecipare all'iniziativa. Nel frattempo, come ha annunciato il presidente maestro Rota, potrebbe verificarsi la partecipazione dei comuni appartenenti alla fascia bresciana, che pure sono interessati al problema, ed anche di quelli del capoluogo.

 

19 Luglio 2018