il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


LIUTERIA

Contrabbassi cremonesi
per la Filarmonica della Scala

La firma è del maestro Marco Nolli

Contrabbassi cremonesi
per la Filarmonica della Scala

Omar Lonati, Gaetano Siragusa, Marco Nolli, Alessandro Serra, Attilio Corradini

CREMONA - Il liutaio cremonese Marco Nolli ha realizzato gli strumenti per l'intera fila di contrabbassi della Filarmonica della Scala, una delle migliori orchestre italiane, istituzione blasonata a livello internazionale. “Gli strumenti mi sono stati commissionati dalla Filarmonica nel 2011 - spiega il maestro cremonese -: c'è voluto circa un anno e mezzo per costruirli e a oggi hanno già fatto tournée in varie parti del globo, ad esempio in Giappone e in Germania assieme ai Berliner Philarmoniker, che ne hanno apprezzato la sonorità”. Liutaio specializzato nella costruzione di contrabbassi, Marco Nolli con questo lavoro ha davvero raggiunto livelli di eccellenza. Nato a Cremona 1964, Nolli ha compiuto gli studi presso la scuola internazionale Stradivari conseguendo il diploma di maestro liutaio nel 1983 sotto la guida dei maestri Giorgio Scolari e Stefano Conia; ha partecipato con successo a prestigiosi concorsi di liuteria italiani e stranieri conquistando numerosi premi e riconoscimenti. Oggi i suoi strumenti sono acquistati da importanti musicisti italiani e stranieri e da orchestre e istituzioni internazionali.

APPROFONDIMENTO SULL'EDIZIONE IN EDICOLA MARTEDI' 7 GENNAIO

06 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000