il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


VENERDI ALLE 21

Bel canto sotto le stelle con Nicoletta Mantovani

La moglie di Pavarotti sarà in cortile Federico II: 'Mai smettere di studiare e progredire'

Bel canto sotto le stelle con Nicoletta Mantovani

Nicoletta Mantovani

CREMONA - Venerdì alle 21 Nicoletta Mantovani sarà in prima fila, nel cortile Federico II di palazzo Comunale, ad applaudire i giovani talenti della fondazione intitolata al marito (Luciano Pavarotti), protagonisti per il secondo anno della rassegna Bel canto sotto le stelle grazie ai buoni uffici di Luca Dal Monte e dello sponsor Maserati. Si esibiranno il soprano Silvia Centonza, il mezzosoprano Martina Belli, il tenore Jenish Ysmanov, il baritono Italo Proferisce, accompagnati al pianoforte da Paolo Andreoli. Programma improntato su Verdi ma anche su arie pucciniane e canzoni classiche. L’ingresso è libero.

Signora Mantovani, quanti cantanti finora sono stati lanciati dalla fondazione Pavarotti? Hanno fatto carriera? «Nei cinque anni di attività abbiamo ascoltato forse  500 nuove voci e siamo riusciti a coinvolgere circa 50 cantanti nei nostri eventi. Molti di loro, dopo le performance con la fondazione, hanno cominciato a girare i teatri del mondo, hanno trovato un agente che li rappresenti e, soprattutto, hanno continuato a studiare e progredire. La fondazione non è un’agenzia, non abbiamo la pretesa di costruire la carriera di questi artisti, vogliamo dare loro un’opportunità. L’ammonimento che diamo è di non smettere mai di studiare, proprio come ha fatto Luciano».

L'intervista integrale sul quotidiano in edicola giovedì 29 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

28 Agosto 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000