il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Stradivari compie gli anni a Roma

Al Parco della Musica doppio appuntamento venerdì 5 giugno per festeggiare i 300 anni del “Cremonese 1715”

Stradivari compie gli anni a Roma

Il 'Cremonese 1715' in mostra

CREMONA - Uno dei più preziosi violini di Antonio Stradivari, il "Cremonese", compie trecento anni. Il Comune di Roma, l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e il Museo del Violino di Cremona celebrano questa ricorrenza venerdì 5 giugno con una giornata dedicata a Stradivari nell’Auditorium Parco della Musica. Alle 18, presso il Museo degli strumenti musicali dell’Accademia di Santa Cecilia (ingresso libero), è in programma un faccia a faccia tra due dei più interessanti strumenti realizzati da Stradivari: “Il Cremonese 1715”, appartenuto a Joseph Joachim, virtuoso e amico di Brahms, e il “Toscano”, che fa parte della collezione dell'Accademia MUSA. Sarà Virginia Villa, direttrice del Museo del Violino di Cremona, che conserva la più ricca collezione di strumenti e reperti stradivariani, a svelare i segreti di Stradivari custoditi nel nuovo Museo di Cremona, che raccoglie 500 anni di storia della liuteria. Anastasiya Petryshak suonerà il “Cremonese, mentre a Masha Diatchenko è affidato il Toscano. I curatori Fausto Cacciatori (Museo del Violino) e Annalisa Bini (MUSA) accompagneranno il pubblico nell’ascolto e nella scoperta dei due strumenti. Alle 20.30, nella Sala Santa Cecilia, Anastasiya Petryshak terrà un recital suonando il “Cremonese” accompagnata dal pianista Lorenzo Meo.

27 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000