il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Radioimmaginaria, giovani radiocronisti conquistano Sanremo

Sull'emittente che trasmette sul web sono attivissimi diversi studenti cremonesi, sono in Liguria a intervistare i big e a raccontare il Festival da dietro le quinte

Radioimmaginaria, giovani radiocronisti conquistano Sanremo

I ragazzi di Radioimmaginaria a Sanremo

CREMONA - Si chiama Radioimmaginaria ed è la prima radio interamente composta di adolescenti. La sede dell’emittente che trasmette via web ha sede presso il Polo Ghisiotto di via Maffi e vede fra i suoi componenti cremonesi attivissimi: Luca Guarneri in arte Splash di 17 anni, Clelia Anselmi di 18 anni, liceale del Manin, Alessandro Zavoli, Davide Arcari dell’Itis e Francesca Chiodelli dell’Anguissola. I ragazzi di Radioimmaginaria che si avvale di oltre settanta corrispondenti in tutta Italia sono niente meno che a Sanremo, in prima linea a intervistare big e giovani proposte con spregiudicatezza e voglia di raccontare il festival da dietro le quinte.

 

«Proprio a Sanremo abbiamo inaugurato la nostra postazione StreetLab una nuovissima piattaforma, progettata dal designer bolognese Roberto Ghisellini della startup BioStile - spiega Luca Guarneri - cuffie, microfoni e generatore per gli strumenti di lavoro come tablet, smartphone, pc portatili, sono integrati nello stesso apparato, ma soprattutto l’unica piattaforma che funziona interamente ad energia solare».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

 

 

14 Febbraio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000