il network

Venerdì 28 Luglio 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Radioimmaginaria, giovani radiocronisti conquistano Sanremo

Sull'emittente che trasmette sul web sono attivissimi diversi studenti cremonesi, sono in Liguria a intervistare i big e a raccontare il Festival da dietro le quinte

Radioimmaginaria, giovani radiocronisti conquistano Sanremo

I ragazzi di Radioimmaginaria a Sanremo

CREMONA - Si chiama Radioimmaginaria ed è la prima radio interamente composta di adolescenti. La sede dell’emittente che trasmette via web ha sede presso il Polo Ghisiotto di via Maffi e vede fra i suoi componenti cremonesi attivissimi: Luca Guarneri in arte Splash di 17 anni, Clelia Anselmi di 18 anni, liceale del Manin, Alessandro Zavoli, Davide Arcari dell’Itis e Francesca Chiodelli dell’Anguissola. I ragazzi di Radioimmaginaria che si avvale di oltre settanta corrispondenti in tutta Italia sono niente meno che a Sanremo, in prima linea a intervistare big e giovani proposte con spregiudicatezza e voglia di raccontare il festival da dietro le quinte.

 

«Proprio a Sanremo abbiamo inaugurato la nostra postazione StreetLab una nuovissima piattaforma, progettata dal designer bolognese Roberto Ghisellini della startup BioStile - spiega Luca Guarneri - cuffie, microfoni e generatore per gli strumenti di lavoro come tablet, smartphone, pc portatili, sono integrati nello stesso apparato, ma soprattutto l’unica piattaforma che funziona interamente ad energia solare».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

 

 

14 Febbraio 2015