il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Cremona si veste di verde con Le Invasioni Botaniche

La manifestazione in programma dall'11 al 13 aprile porta nel cuore della città colori e profumi della bella stagione con un grande allestimento dedicato ai fiori e agli orti

Cremona si veste di verde con Le Invasioni Botaniche

CREMONA - Da venerdì 11 a domenica 13 Cremona si veste di verde grazie a ‘Le Invasioni Botaniche’, manifestazione che porta nel cuore della città colori e profumi della bella stagione con un grande allestimento dedicato ai fiori e agli orti. Una enorme mostra mercato dedicata ai prodotti della terra, al giardinaggio e al tempo libero nella sua declinazione più ‘naturale’ abbraccia il centro storico da corso Garibaldi fino a piazza Roma, passando per corso Campi e via Guarneri del Gesù. Sono un’ottantina gli espositori (il doppio rispetto all’edizione d’esordio dell’anno passato) pronti a trasfigurare (dalle 10 di domani) la ‘vecchia Cremona’ in un’oasi rigogliosa suddivisa in quattro comparti ideali: florovivasmo, artigianato, food e complementi per l’arredo giardino. L’iniziativa si deve alla sinergia tra PubliAEventi, SgP Eventi e Confcommercio (Gruppo Fioristi) con la collaborazione del Comune (assessorati alla Cultura e Ambiente). «Ringraziamo i commercianti di Cremona che hanno aderito con grande entusiasmo alla manifestazione — dichiara lo staff organizzatore —: stimolati dal tema, si sono dimostrati solerti nel coordinarsi e fantasiosi nel predisporre iniziative curiose e inedite». La rassegna quest’anno non si propone come un semplice ‘green market’, ma acquisisce un risvolto artistico che mira a valorizzare i fiori come espressione della bellezza naturale e come elemento creativo estetizzante. Nel contesto del percorso ‘green’, piazza Roma accoglie il grande orto realizzato da Linea Giardino, attorno a cui sono collocati gli stand dei produttori ortofrutticoli, oltre ai banchi dediti ai vasi da giardino. Palazzo Calciati (sede di PubliAEventi) ospita prodotti di alto artigianato legati sia al gardening che alla vita all’aria aperta (tessuti, oggettistica da giardino...). Il programma domenicale comprende anche due iniziative ‘one shot’: a lounge-risto Chiavedibacco del Museo del Violino alle 16 va in scena l’incontro con lo chef emozionale e raw food Angelo Domaneschi dal titolo ‘Crudo & felice’, mentre alle 18 a Lo Studiolo di via Beltrami viene proposta la proiezione del film ‘Vatel’ con degustazione di the a cura di Flores e Garden Club Cremona. Per informazioni è possibile contattare il 366-6582977.

L’atto ufficiale di apertura de ‘Le Invasioni Botaniche’ è fissato per le 18.30 di oggi nel foyer del Museo del Violino dove viene inaugurato l’allestimento della personale fotografica di Cinzia Castagna: l’autrice raccoglie sotto il titolo ‘Estetica botanica’ alcuni dei suoi scatti più significativi. «Attraverso l’obiettivo della macchina fotografica cerco di aprire nuove prospettive alla nostra percezione. Le mie foto sottolineano la forma e il design, le strutture e le sfumature geometriche, facendoci entrare in un mondo fatto di emozioni e poeticità: confrontandomi fra astratto e concreto, fra fantasia e realtà, fra temporale ed eterno ritraggo la natura e i suoi misteri».

Sono tante le iniziative collaterali pensate per coinvolgere tutti, bambini compresi: proprio ai più piccoli sono dedicati i laboratori creativi, ospitati nell’apposita ‘area kids’) intitolati ‘Uova Fiorite’ (domani dalle 16 alle 18) e ‘Faccia di verdura’ (domenica dalle 16 alle 18. I baby, inoltre, hanno la possibilità di realizzare opere a tema botanico contribuendo, così, alla collettiva ‘Appendi il tuo fiore’ presso la libreria Timpetill di via Mercatello. La medesima via diventa palcoscenico di una performance di street art e, inoltre, domani alle 19, è il set dell’aperitivo ‘Flower Power’ a cura de Il gatto e la volpe. Menzione speciale anche per l’opportunità di salire in carrozza (rigorosamente trainata da cavalli) per un insolito tour del centro cittadino grazie per merito di Scuderie del Prato. Nell’arco della due giorni ampio spazio viene riservato alle installazioni dei giovani creativi: in piazza Roma il collettivo QUN firma Hanami con 30 fiori di plastica e ferro; Cerchi vegetali è il titolo sotto cui sono raccolte le 50 creazioni (collocate in piazza Roma) realizzate con materiale di riciclo e dipinte dai ragazzi del liceo artistico Munari (classi 3A Scen., 3C Fig., e 5AB Graf.) insieme agli artisti di Naturarte sotto il coordinamento di Daniela Gorla; in via Mercatello trova posto l’esposizione vetrinistica La grande madre a cura di Daniela Gorla; tra via Solferino e piazza del Comune si estende Sono stanco degli esami, installazione di cubi in ferro e fioriere creata da Metalli Filati e Officinando: La primavera prende vita in corso Garibaldi grazie all’esclusiva opera verde di Bearesi; si chiama Il giardino effimero l’intervento del paesaggista Giovanni Ricca per Idea Verde Maschi realizzato a palazzo Calciati; lo stesso Ricca espone presso la Libreria del Convegno di corso Campi una selezione di acquerelli a tema paesaggistico. Del programma fa parte anche la cerimonia di premiazione del concorso dedicato ai lettori de La Provincia ‘Fotografa Cremona Fiorita’, diviso in due sezioni: la prima riguarda balconi e terrazze, altane e addobbi; la seconda le vetrine.

Dal 1919 è al servizio della città e del territorio con un’attività di vigilanza e sorveglianza efficace e puntuale: il Corpo Vigili dell’Ordine scende in campo anche in occasione de ‘Le invasioni botaniche’ per salvaguardare l’allestimento e garantire la sicurezza del pubblico. «Il nostro istituto opera con successo da quasi un secolo al fianco di privati, enti pubblici e associazioni — spiega il direttore Roberto Vitali —: il nostro valore aggiunto risiede nella vicinanza fisica con la cittadinanza e nella conoscenza meticolosa della realtà territoriale. Proprio grazie all’efficienza assicurata dal ‘chilometro zero’ il CVO ha ottenuto encomi e riconoscimenti che certificano la validità della propria azione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

09 Aprile 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000